Paralimpiadi, tre marchigiani nell'atletica

29 Agosto 2012


 

Con la cerimonia di apertura, mercoledì 29 agosto, è scattata la XIV edizione dei Giochi Paralimpici a Londra. Schierati, ai nastri di partenza, anche i quattro marchigiani che difenderanno i colori azzurri nelle rispettive discipline: Andrea Cionna (Atletica Amatori Osimo Bracaccini, maratona T11/12 con guide Alessandro Carloni e Doriano Bussolotto), Riccardo Scendoni (Anthropos Civitanova Marche, nei 100, 200, 400 metri T44, tesserato per la Sport Atletica Fermo nelle gare Fidal), Assunta Legnante (Anthropos Civitanova Marche, nel getto del peso e lancio del disco F11) e Giorgio Farroni (Forestale, ciclismo, categorie T2 crono e strada).

Ai quattro atleti il Presidente del Comitato Paralimpico Marche, Luca Savoiardi, rivolge il suo più caloroso in bocca al lupo per una manifestazione che possa essere foriera di grandi emozioni: “Siamo orgogliosi di loro – dice Savoiardi – l’auspicio è di poter mettere in archivio successi, medaglie e grandi soddisfazioni sportive ma certamente già il fatto di essere alle Paralimpiadi rappresenta, per i nostri atleti, un tassello estremamente prestigioso della loro carriera sportiva ma anche una parentesi fortemente emozionante della loro vita personale. I nostri quattro ragazzi avranno tutto il movimento sportivo paralimpico marchigiano a incitarli e a tifare per loro nelle rispettive discipline e nelle varie gare in cui siamo sicuri daranno il massimo per tentare di regalare grandi emozioni a quanti li seguiranno”.

“Il numero di 4 atleti – conclude Savoiardi - rappresenta anche la crescita del movimento marchigiano e la gratificazione per il lavoro svolto sia dagli atleti stessi che dalle loro rispettive società sportive”. Tutte le notizie, le informazioni e i risultati delle Paralimpiadi di Londra potranno essere seguite nell’apposito canale web http://www.londra2012.abilitychannel.tv/

(da comunicato CIP Marche)

 

Nell'immagine, Andrea Cionna ai Giochi Paralimpici di Atene 2004, dove conquistò due medaglie di bronzo (maratona e 10.000 metri)



Condividi con
Seguici su: