Palaindoor, tutti i numeri del weekend da record

23 Gennaio 2018

2162 atleti-gara in due giornate ad Ancona e più di mille solo nel meeting giovanile, verso le rassegne tricolori di febbraio


 

Un successo senza precedenti. Al Palaindoor di Ancona, nel weekend appena trascorso, per la prima volta superata quota 2000 partecipanti ai meeting di atletica: per l’esattezza 2162 presenze-gara tra sabato 20 e domenica 21 gennaio. Non era mai accaduto nei 14 anni di storia dell’impianto del capoluogo marchigiano, inaugurato nel 2005. Nettamente battuto quindi il precedente record, stabilito nella passata stagione con 1847 atleti-gara nel fine settimana del 21-22 gennaio 2017. C’è voglia di atletica e il Palaindoor si conferma il punto di riferimento dell’attività nazionale al coperto: non solo per i campionati italiani che saranno al centro dell’attenzione durante l’intero mese di febbraio, ma anche nei meeting di gennaio. Molto significative infatti le cifre della provenienza: nel weekend erano presenti società di altre 15 regioni, per 1395 atleti-gara che rappresentano il 64,5% del totale. Più della metà degli iscritti arriva quindi da fuori regione, creando un indotto economico sul territorio. Questo invece il dettaglio dei tre meeting: 555 atleti-gara sabato, 1007 domenica mattina e 600 domenica pomeriggio.

“Siamo particolarmente soddisfatti - commenta Giuseppe Scorzoso, presidente del Comitato regionale FIDAL Marche - perché ormai si toccano grandi numeri di partecipazione anche prima delle rassegne tricolori e dunque nell’arco di tutto l’inverno. Significa che in tanti scelgono di venire ad Ancona, perché qui possono trovare le condizioni giuste per gareggiare. Poi è importante sottolineare che abbiamo sempre garantito spazio, oltre all’attività di vertice nelle riunioni assolute pomeridiane, anche a quella giovanile con il tradizionale meeting della domenica mattina che stavolta ha sfondato da solo il muro dei mille partecipanti”.

Gli appuntamenti clou saranno a febbraio con la serie dei campionati italiani: juniores (under 20) e promesse il 3-4, allievi (under 18) il 10-11, assoluti il 17-18, master dal 23 al 25. Ma si torna già in pista mercoledì 24 gennaio con il primo dei meeting infrasettimanali, dedicato in gran parte alle gare di marcia, in cui non è prevista la diretta video streaming che invece tornerà nel weekend.




Condividi con
Seguici su: