Ottaviani ai Tricolore Master, verso gli Europei

25 Febbraio 2016

Numeri da record nel weekend ad Ancona per i Campionati Italiani “over 35” indoor, abbinati ai lanci invernali, con più di 1500 iscritti e quasi 3200 atleti-gara a un mese dall’evento continentale


 

Mai così tanti ai Campionati italiani master indoor. La rassegna tricolore “over 35” al coperto, che si disputa ad Ancona nel fine settimana, attende 1539 iscritti e 3174 atleti-gara nella 33esima edizione, la terza consecutiva abbinata ai Campionati italiani master invernali di lanci. Una cifra nettamente superiore alle precedenti stagioni, per battere il record dell’anno scorso quando ci furono 1439 atleti e 2973 presenze-gara. Da venerdì 26 a domenica 28 febbraio, 1102 uomini e 437 donne si contenderanno 345 titoli italiani individuali, senza contare quelli in palio con le staffette. Anche qui il dato è in crescita, perché sempre più categorie prevedono un programma completo: al maschile fino alla SM80 compresa, tra le donne da SF35 a SF55. E inoltre saranno rappresentate ben 374 diverse società provenienti da tutta Italia. Il Palaindoor di Ancona tornerà ad essere la sede della kermesse per l’undicesima volta di fila, mentre in tutto è la quattordicesima nel capoluogo marchigiano, con i lanci lunghi nell’adiacente campo Italico Conti. L’evento promette grandi numeri anche sul piano agonistico: infatti l’anno scorso furono realizzate 26 nuove migliori prestazioni nazionali, con un record mondiale e un primato europeo.
 
OTTAVIANI AL DEBUTTO DA SM100 - Sarà il primo campionato italiano master che vedrà alla partenza un atleta iscritto nella categoria SM100: l’inossidabile Giuseppe Ottaviani (Gs Atl. Effebi Fossombrone), nato il 20 maggio 1916 a Sant’Ippolito (PU), che si è messo al collo 10 medaglie d’oro ai Mondiali indoor di Budapest nel 2014. Di recente è salito alla ribalta per la sua partecipazione come ospite nella serata inaugurale del Festival di Sanremo. Per lui tre gare in programma: 60 metri e salto in lungo (nel pomeriggio di sabato) e quindi il salto triplo, domenica mattina.
 
NUOVI RECORD - Molte le sfide interessanti, in una stagione che ha già fatto segnare limiti nazionali in 13 specialità individuali e sono annunciati almeno 9 dei neoprimatisti, come Antonio Maino (Atl. Virtus Castenedolo) che ha lanciato 13,25 nel peso SM65, poi Claudio Gallana (Virtus Este Valbona) con 1,56 nell’alto SM60 e Vincenzo Magliulo (Arca Atl. Aversa Agro Aversano), 12:06.7 sui 3000 di marcia SM40. In campo femminile la sprinter Miriam Di Iorio (Us Aterno Pescara) scesa a 8.39 sui 60 SF50, le marciatrici Daniela Ricciutelli (Italia Marathon Club/SF60) con 16:32.47 e Rita Del Pinto (Liberatletica Roma/SF65), 19:28.80, ma anche Patrizia Pasini (Atl. Virtus Castenedolo) con 4,49 nel lungo SF55 e l’ostacolista romana Maria Helena Gioia (Atl. Brescia 1950), all’esordio in una rassegna master dopo aver corso in 8.58 sui 60hs SF35. L’eclettica Maria Costanza Moroni (Gs Ermenegildo Zegna) è salita a 1,62 nell’alto SF45, ma è iscritta su 60 ostacoli, 200 e lungo. Nella 4x200 metri, il quartetto della Toscana Atletica Futura (Lorenzo Ridi, Giovambattista Pollicino, Simone Pratesi, Andrea Benatti) ha abbassato la miglior prestazione italiana SM45 con 1:37.11 sull’anello di Padova.
 
UN MESE AGLI EUROPEI, ISCRIZIONI APERTE - L’appuntamento di quest’anno sarà ancora più importante, visto che arriva quando manca solo un mese ai Campionati Europei Master indoor che la città di Ancona ospiterà dal 29 marzo al 3 aprile. Durante il weekend verrà predisposto un “info point” dedicato agli Europei, in cui sarà possibile iscriversi sul posto alla manifestazione continentale con pagamento in contanti, ricevere informazioni turistiche ed effettuare prenotazioni alberghiere. Si tratterà di un grande evento con gare non solo al coperto, su pista e pedane del Palaindoor, ma anche di corsa campestre (in calendario domenica 3 aprile) e lanci lunghi al campo Italico Conti, invece le prove di marcia su strada si svolgeranno in corso Carlo Alberto. La chiusura delle iscrizioni agli Europei è fissata per domenica 28 febbraio.
 
SOCIETARI INDOOR - Intanto il via delle competizioni tricolori sarà alle ore 10.00 di venerdì 26 febbraio, in una giornata di apertura basata su pentathlon, 3000 metri e alcune categorie nel getto del peso, mentre per i lanci lunghi toccherà al martello. Le gare saranno valide anche per l’assegnazione del sesto Campionato italiano di società indoor master, vinto nell’ultima edizione dai bresciani dell’Atletica Virtus Castenedolo in entrambi i settori, maschile e femminile. Nell’ambito dalla manifestazione è in programma sabato 27 febbraio alle ore 13.30, presso la sala riunioni del Palaindoor di Ancona, un incontro con le società sull’attività master della stagione 2016.

VARIAZIONE ORARIO - Si comunica che sono state apportate alcune modifiche al programma orario dei Campionati italiani master indoor e invernali di lanci, che si svolgeranno ad Ancona da venerdì 26 a domenica 28 febbraio. Il nuovo orario della rassegna tricolore è consultabile a questo LINK.
 
GLI ATLETI DELLE MARCHE - In gara per le Marche 148 atleti, a difendere i colori di 34 società. Nella passata edizione il bottino è stato di 75 medaglie totali con 30 ori, a livello individuale i plurivincitori furono Giuliano Costantini (Gs Atl. Effebi Fossombrone) e Giuseppe Parenti (Gs Avis Aido Urbino), entrambi con tre titoli italiani.

Di seguito l’elenco completo degli iscritti marchigiani alla rassegna tricolore indoor.
 
Atletica Osimo: Barbara Dolcetti (60, 200 SF45); Elenia Dolcini (60, 200, 400 SF45); Fabiola Dolcini (martello, giavellotto SF50); Elisabetta Ferri (4x200); Lina Frontini (peso, martello, giavellotto SF55); Soraia Pereira de Sousa (400, peso SF40); Paolo Pompei (peso, disco, martello m.c. SM60).
Atl. Fabriano: Sandro Ballelli (800, 1500, 3000 SM70); Luca Bosi (60 SM40); Romualdo Burattini (4x200); Daniele Capomagi (60 SM40); Diego Ferretti (800, 1500 SM40); Enrico Ghidetti (60, 200 SM55); Umberto Giansante (lungo SM55); Sonia Luzi (1500 SF45); Giovanni Minetti (4x200); Sandro Petrucci (triplo SM60); Raffaello Piermattei (lungo, triplo SM80); Massimiliano Poeta (200, 400 SM40); Mario Santori (400, 800 SM55); Anna Rita Zoppi (800, 1500 SF45).
Atl. Falconara: Oddino Pascucci (60hs, asta, pentathlon SM70).
Sef Stamura Ancona: Luigi Del Buono (1500, 3000 SM35); Andrea Frezzotti (800, 1500 SM45); Annalisa Gambelli (60, 200 SF50); Marco Leone (3000 marcia SM50); Gabriele Paciotti (1500, 3000 SM40); Pietro Pelusi (800, 1500 SM35); Paola Santinelli (3000 SF55); Loredana Santoni (3000 SF45); Enrico Tesei (1500, 3000 SM40); Nazzareno Verdenelli (200 SM65).
Sport Dlf Ancona: Fabio Ferri (200, peso, 3000 marcia SM65); Tommaso Melappioni (800, 1500, 3000 SM65); Bruno Mengoni (1500, 3000 SM75).
Atl. Amatori Osimo: Maurizio Borgognoni (60 SM45); Tarcisio Generi (800, 1500, 3000 SM60); Cosimo Lomartire (peso SM55); Bruno Maceratesi (1500 SM70).
Pol. Candia Baraccola Aspio: Lamberto Melappioni (3000 marcia SM70).
Atl. Senigallia: Pino Di Leo (3000 SM60); Marco Falessi (1500, 3000 SM45); Flaviano Polinori (3000 SM50).
Gs Giannino Pieralisi: Rossano Grilli (lungo SM60).
Asa Ascoli Piceno: Lucio Acciaccaferri (60, 200 SM70); Pierluigi Acciaccaferri (60, 200, 400 SM45).
Mezzofondo Club Ascoli: Francesca D’Angelo (800, 1500, 3000 SF40); Luigi Proietti (1500, 3000 SM50).
Atl. Avis San Benedetto del Tronto: Rita Mascitti (1500, 3000 SF45); Rolando Pierantozzi (3000 SM45).
Comodo Sport Ascoli Piceno: Francesco Di Giuseppe (3000 marcia SM70).
Collection Atl. Sambenedettese: Cesare Alesi (pentathlon SM55); Francesco Bruni (pentathlon SM75); Nadio Di Salvatore (200 SM60); Franco Marcheggiani (martello, martello m.c. SM80); Daniele Pallotta (60, lungo SM35); Massimo Romandini (1500 SM45); Carlo Sebastiani (peso SM55).
Atl. Sangiorgese R. Rocchetti: Marco De Angelis (alto SM45).
Sport Atl. Fermo: Luigi Andrenacci (1500, 3000 SM75); Francesca Dottori (3000 SF40); Daniele Duca (disco SM35).
Atl. Elpidiense Avis Aido: Jolis Marcaccio (200 SM45).
Atl. Porto S. Elpidio: Giuseppe Liberati (800, 1500 SM75).
Team Atl. Porto S. Elpidio: Fausto Pepi (60, 200 SM50).
Cus Camerino: Renato Dolciotti (800 SM45); Battista Vennera (3000 SM35).
Atl. Avis Macerata: Paola Bettucci (3000 marcia SF50); Chiara Bonifazi (60hs SF35); Sergio Domizi (peso, giavellotto, 3000 marcia SM60).
Atl. Recanati: Armando Benedetti (60, 200, 400 SM65); Maurizio Crucianelli (peso SM55); Ivano Formiconi (3000 SM60); Massimo Fortuna (200 SM50); Paolo Marconi (alto SM60); Daniele Santucci (3000 SM40); Gabriele Stoppini (800, 1500 SM70); Gianluca Urbani (200 SM55).
Sef Macerata: Gabriella Belardinelli (giavellotto, martello m.c. SF60); Francesco Bettucci (asta, disco, martello SM65); Brunella Brandoni (60, 400 SF70); Livio Bugiardini (200, 400 SM65); Vincenzo Cappella (peso, giavellotto, martello m.c. SM70); Italo Cartechini (peso, disco, martello m.c. SM75); Iolanda Centioni (alto, lungo, martello SF65); Sandra Copponi (200 SF60); Alessandro D’Alberto (martello SM55); Andrea Dania (alto SM55); Roberto Dezi (disco SM50); Gabriele Ferramondo (peso, martello, martello m.c. SM60); Federica Gentilucci (60, 200 SF45); Rosanna Grufi (peso, martello, martello m.c. SF60); Maria Pia Luchetti (peso, disco, martello m.c. SF60); Giuseppina Malerba (lungo, triplo SF45); Giulio Mallardi (60, 60hs SM70); Roberto Masi (60, 200 SM55); Patrizia Nardi (triplo SF65); Giampaolo Persichini (1500 SM55); Giulia Perugini (alto SF80); Giammario Pignataro (disco SM85); Roberto Pucciarelli (400, 800 SM45); Enrico Ribichini (3000 SM50); Maurizio Riccitelli (lungo, triplo SM50); Roberto Ripari (400 SM45); Luca Salvatori (60, 200 SM45); Elio Severini (800 SM55); Antonella Sirianni (60 SF55); Emanuela Stacchietti (400 SF55); Alessandro Tifi (200, 400, 800 SM50); Francesco Trubbiani (60hs, lungo, pentathlon SM65); Paolo Zamponi (60 SM40).
Pol. Acli Macerata: Denise Tappatà (1500, 3000 SF35).
Atl. Potenza Picena: Sandro Accattoli (3000 SM50); Antonio Gravante (3000 SM40).
Atl. Trodica: Massimo Ferrini (60 SM40); Giuseppe Giretti (60 SM55); Giancarlo Mariani (peso, disco, martello m.c. SM 70); Mirko Rossi (60 SM40).
Grottini Team Recanati: Luca Carestia (3000 SM35); Massimo Morbidoni (3000 SM65).
Gp Avis Castelraimondo: Renzo Mengoni (3000, 3000 marcia SM50); Gianni Mitillo (3000 SM45).
Nuova Atl. Sangiustese: Anna Di Chiara (200, 400, 800 SF70).
Cus Urbino: Maria Gabriella Trisolino (800, 1500 SF45).
Gs Atl. Effebi Fossombrone: Graziano Bacchiocchi (60 SM75); Giuliano Costantini (alto, triplo, disco SM65); Paolo Costantini (peso, disco, giavellotto SM65); Mario Giorgi (disco SM80); Pellumb Kadiu (60, 200 SM45); Claudio Lazzari (disco SM65); Giuseppe Ottaviani (60, lungo, triplo SM100).
Gp Lucrezia: Rubens Cecchini (3000 marcia SM55); Giorgio Gargamelli (3000 SM55); Francesco Schembri (3000 SM50); Bruno Toccacieli (3000 SM55); Ernesto Vici (400 SM55).
Gs Avis Aido Urbino: Giuseppe Parenti (800, 1500, 3000 SM75).
Atl. Alma Juventus Fano: Daniele Ambrosini (60, 200 SM55); Eliana Belli (60hs SF60); Doriana Gasperini (4x200); Anna Maria Giovanelli (pentathlon SF60); Patricia Gremolini (60 SF45); Giuseppe Miccoli (60, triplo, peso SM75); Nevio Paganelli (alto SM55); Stefano Rastelli (disco SM45); Sabrina Rigante (60, 200 SF45); Elia Saltarelli (triplo SF60); Nada Zrilic (peso, disco, giavellotto SF60).

PROSSIME DATE STAGIONE INDOOR ANCONA 2016
26-28 febbraio: Campionati italiani master indoor e di lanci invernali master all’aperto
5-6 marzo: Campionati italiani assoluti indoor
10-13 marzo: Campionati Mondiali indoor Inas (disabili intellettivo-relazionali)
13 marzo: Trofeo “Ai confini delle Marche” per rappresentative regionali cadetti
19-20 marzo: Campionati italiani paralimpici indoor
29 marzo-3 aprile: Campionati Europei Master indoor

 

File allegati:
- Iscritti e risultati


Condividi con
Seguici su: