Ostrava: Tamberi settimo con 2,20

28 Giugno 2017

In Repubblica Ceca, l'iridato indoor di salto in alto ha migliorato di due centimetri la misura centrata due settimane fa al rientro alle competizioni dopo il lungo stop per infortunio


 

Gianmarco Tamberi aggiunge altri due centimetri alla quota dell'esordio stagionale. Il campione mondiale indoor ed europeo di salto in alto oggi pomeriggio è sceso in pedana al Golden Spike di Ostrava (Rep. Ceca) per la sua prima vera gara dopo il 2,18 del debutto a sorpresa di due settimane fa a San Marino dopo il lungo stop per infortunio. Il recordman azzurro ha aperto la sua progressione con 2,15 alla prima prova, superando senza problemi l'asticella anche quando è poi salita a 2,20. Mister HalfShave ha tentato, quindi, per tre volte la successiva misura della progressione, 2,24, purtroppo senza fortuna. Il 25enne delle Fiamme Gialle ha chiuso così al settimo posto ex aequo con lo slovacco Matus Bubenik. Vittoria al polacco, oro europeo indoor in carica, Sylwester Bednarek che ha eguagliato il PB con 2,32 davanti al 2,30 del bulgaro Tihomir Ivanov. "La mia caratteristica principale è stata sempre quella di correre più veloce quando sale l'asticella - il commento a caldo di Tamberi -. Purtroppo ora il mio fisico non è ancora del tutto pronto per quel tipo di rincorsa. Devo imparare a gareggiare saltando con una velocità controllata come oggi in riscaldamento quando ho fatto salti molto alti. Il risultato di Ostrava? Non sono affatto soddisfatto e sono arrabbiato con me stesso per questa misura, ma non butto via alcune buone sensazioni che qui ci sono comunque state". Per Gimbo, intanto, c'è già in vista un nuovo impegno: lo rivedremo in azione sabato 1° luglio, per il suo rientro in IAAF Diamond League, al meeting di Parigi.

Nei 1500 metri l’azzurra Margherita Magnani (Fiamme Gialle) non riesce a completare la gara, condizionata dal caldo con oltre 30 gradi di temperatura. Vittoria all’etiope Gudaf Tsegay davanti a tutte in 4:00.96.

RISULTATI/Results - LA CRONACA DEL MEETING

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: