Osimo: sabato il Trofeo Marche 9,14

01 Luglio 2016

Show degli ostacoli con sfide interessanti su 100hs e 400hs. In gara i marchigiani Cesca e Kebe, vicecampioni italiani juniores.


 

Torna anche quest’anno il “Trofeo Marche 9,14” di Osimo (Ancona), meeting nazionale di atletica leggera che si disputa nel pomeriggio di sabato 2 luglio. Un evento unico nel suo genere, arrivato alla quattordicesima edizione: da sempre infatti è dedicato alle corse ad ostacoli e prende il nome dalla distanza (di 9,14 metri) tra le dieci barriere dei 110hs maschili. Stavolta però una delle competizioni più interessanti sarà quella dei 400hs con la presenza di Leonardo Capotosti (Fiamme Gialle), campione italiano assoluto nel 2014 e 2015, che quest’anno non è riuscito a difendere il titolo piazzandosi ottavo nella rassegna tricolore. Quattro finaliste dei recenti Assoluti sono annunciate nei 100 ostacoli femminili: Giulia Tessaro (Fiamme Oro) e Giulia Latini (Forestale), insieme alle junior Abigail Gyedu (Gs Valsugana Trentino) e Agnese Mulatero (Atl. Pinerolo). Sui 110 ostacoli ci saranno invece Stefano Tedesco (Fiamme Gialle) e Luca Trgovcevic (Studentesca Rieti Milardi) con l’osimano Manuel Nemo (Team Atl. Marche), tra gli under 20 il vicecampione italiano di categoria Nicola Cesca (Atl.

Avis Macerata) se la vedrà con Gabriele Segale (Bergamo Stars Atletica) e nei 400hs femminili scenderà in pista la veneta Gioi Spinello (Fiamme Oro), seconda ai Tricolori juniores e quinta agli Assoluti.

In programma anche le gare di velocità pura, sui 100 metri: fra le donne al via la campionessa nazionale allieve Zaynab Dosso (Calcestruzzi Corradini Excelsior Rubiera) e l’argento tricolore juniores Sonia Kebe (Team Atl. Marche), sprinter di Corridonia, ma anche la sarda Maria Aurora Salvagno (Cus Sassari) alla quale è dedicato un profilo nel nuovo numero della rivista “Marche 9,14” che contiene dati statistici, tante immagini e un’ampia parte tecnica. Nei 100 maschili Federico Ragunì (Cus Palermo), Gabriele Giudetti (Atl. Aden Exprivia Molfetta), Stefano Anceschi (Atl. Riccardi Milano 1946) e Lorenzo Angelini (Atl. Avis Macerata) in un campo partenti che vede ben 40 iscritti. Da seguire inoltre le gare riservate agli allievi: nei 100 ostacoli ci saranno Rebecca Gennari (N.Atl. Varese) e Federica Renzi (Montepaschi Uisp Atl. Siena), rispettivamente terza e quarta nei campionati italiani under 18, sui 110hs allievi l’argento tricolore Mattia Montini (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) e nei 400hs Elia Campestrini (Gs Valsugana Trentino).

L’inizio alle ore 16.30 di sabato, sulla pista del campo scuola di via Vescovara ad Osimo, per circa tre ore di sfide tra batterie e finali nella manifestazione nata nel 1978 e ripartita nel 2006 su iniziativa di Gino Falcetta, organizzata dall’Atletica Osimo del presidente Adriano Malatini. La giornata degli ostacoli e della velocità si animerà fin dal mattino con il 12° Meeting Giovanile “Città di Osimo”, in cui molti giovanissimi atleti delle categorie ragazzi (under 14) e cadetti (under 16) si cimenteranno nel Grand Prix velocità-ostacoli: una originale e stimolante formula, che prevede prima la gara sulle barriere e poi quella sulla distanza piana. La somma dei due tempi darà il vincitore e la vincitrice della speciale combinata.

 

File allegati:
- Iscritti e risultati


Condividi con
Seguici su: