Orvieto, brillano i giovani umbri

09 Luglio 2016

Nella prima notturna su pista della stagione personali per gli junior Bellini, Sepe e per la promessa Conti. 100 veloci con Ragunì e Guidetti 


 

Serata di grandi risultati ad Orvieto nella prima notturna su pista di luglio. E tanti anche i risultati positivi per gli atleti umbri. Fra questi spiccano i primati personali di Nicolò Bellini, Alessio Sepe e Federico Conti. Dopo il brillante quarto posto ai campionati italiani junior Bellini (Pro-Loco Capanne Athletic Team) si conferma e abbassa altri 7 centesimi al suo crono (54"72) finendo terzo nella gara vinta da Lorenzo Veroli (51"94).

Nove i secondi di miglioramento di un altro junior, Alessio Sepe (Winner Foligno) nei 1500 metri in cui è sceso per la prima volta sotto i 4' (3'59"43, secondo alle spalle del figlio d'arte Walter Fauci, 3'58"22). Cresce la promessa Federico Conti (Pro-Loco Capanne Athletic Team) che nel lungo atterra a 6.78 (secondo dietro il 7.40 di Stefano De Luca), 9 centimetri in più di quanto fatto un anno fa sempre ad Orvieto. Da segnalare anche la vittoria di Gloria Guerrini (Lib.

Arcs Cus Perugia) negli 800 metri chiude in 2'14"23. Doppietta di Lucrezia Conti (Aru Terni) negli 80 e  300 cadette (10"30, 41"28). 

Straordinari risultati nei 100 metri. Vittoria di Federico Ragunì con 10"32 (+1.1), quarto crono italiano dell'anno ma alle sue spalle bene anche Gabriele Giudetti (10"35, quinto nel ranking nazionale). Ragunì ha anche vinto i 200 in un ottimo 21"19. Doppietta anche al femminile con Giulia Arcioni (11"66, 23"82). Nel salto con l'asta 5.30 di Alessandro Sinno.

 

File allegati:
- I risultati

Federico Conti


Condividi con
Seguici su: