Orvieto, Mogetti è il miglior allievo dell'anno

05 Luglio 2019

Nella prima notturna l'atleta di casa scende a 1'53"98 e si porta in testa alla graduatoria nazionale del 2019. Giorgi sale al terzo posto nei 2000 cadette


 

Federico Mogetti accende la prima notturna di Orvieto. L'atleta orvietano che difende i colori della Winner Foligno ha scalato la graduatoria nazionale passando dal terzo al primo posto con il crono di 1'53"98, tre centesimi in meno del crono con il quale Nicolò Galimi ha vinto i campionati italiani di categoria ad Agropoli. Nell'occasione Mogetti, terzo nella gara vinta da Casimiro Sciscione con 1'52"30, che consente di togliere 71 centesimi al personale stabilito il 18 maggio sulla stessa pista del Muzi. 

Ottimo anche il crono, in solitaria, di Linda Giorgi (Lib.

Arcs Cus Perugia) che nei 2000 metri cadette ha corso in 6'40"86, terza misura italiana dell'anno. 

La gara organizzata dalla Libertas Orvieto, la prima notturna del 2019, ha visto anche l'eccellente 10"61 del velocista del team di casa Giovanni Tomassicchio (vento +0.5) che si prende il titolo regionale.

La prima notturna assegnava anche i titoli regionali assoluti. 

I campioni regionali 
100 metri: Giovanni Tomassicchio (Libertas Orvieto) 10"61 
400 metri: Giovanni Bianchi (Athlon Bastia) 50"80
5000 metri: Francesco Mariani (Il Colle) 16'11"86 
110 hs: Andrea Sargenti (Athlon Bastia) 20"36 
Lungo: Cristopher Gandola (Libertas Orvieto) 5.92 
Alto: Lorenzo Topini (Gs Filippide) 1.60 
Disco: Alessio Dolciami (Libertas Orvieto) 44.31 

Le campionesse regionali 
100 metri: Martina Marconi (Arcs Cus Perugia) 12"57
400 metri: Gloria Guerrini (Arcs Cus Perugia) 56"94
5000 metri: Costanza Martinetti (Arcs Cuis Perugia) 17'23"35
Lungo: Francesca Castellani (Arcs Cus Perugia) 5.40
Alto: Eleonora Schertel (Arcs Cus Perugia) 1.72
Disco: Lucia Pettinari (Arcs Cus Perugia) 34.15 

RISULTATI


Il presidente Moscatelli con Tomassicchio e Marconi


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate