Orsoni Zangari Dell'Amico Passarini al primo posto nell'incontro tra rappresentative ad Ancona




 

La rappresentativa cadetti della Emilia Romagna si piazza al 2° posto nella classifica maschile e al 5° in quella femminile nell’incontro tra rappresentative regionali che si è disputato oggi ad Ancona, denominato “Ai confini delle Marche”.

Nella classifica maschile è il Veneto a primeggiare con 118 punti, davanti alla Emilia Romagna con 110, seguita poi da Puglia, Lazio, Trentino, per un totale di 14 rappresentative regionali.

Nella classifica femminile il podio è per Veneto, Friuli Venezia Giulia e Lazio, con l’Emilia Romagna al 5° posto, a pari merito con le Marche, a cui è stato assegnato il 4° posto.

A livello individuale sono 4 le vittorie della nostra rappresentativa, tutte arrivate dai cadetti. Hanno vinto Riccardo Orsoni nei 3000 metri di marcia, Lorenzo Dell’Amico nell’asta, Enrico Zangari nel peso e Chandra Passarini nel tetrathlon.

Tra le cadette il miglior piazzamento è il 2° posto ottenuto da Giulia Leonardi (Corradini Rubiera) nei 600 metri con 1.39.07, a 1/100 dalla vincitrice.

Queste in dettaglio le gare vinte dai nostri portacolori.

Nei 3000 metri di marcia Riccardo Orsoni (Cus Parma) vince nettamente con il tempo di 14.22.92, lasciando il 2° classificato a una quarantina di secondi. E’ il suo 2° tempo dopo il 13.57.30 realizzato a Padova l’8 febbraio, in cui aveva stabilito il primato regionale.

Lorenzo Dall’Amico (Self Montanari Gruzza) ha vinto la gara dell’asta con 4,10, primato personale (precedente 3,80) e nuovo primato regionale indoor della categoria (precedente Alex Bellesia con 4,00 nel 2007). Per Dell’Amico oggi un percorso netto fino agli errori a 4,20, dopo avere saltato alla prima prova 3,50, 3,70, 3,80, 3,90, 4,00, 4,10.

Enrico Zangari (Atl. Rimini Nord Santarcangelo) ha vinto il peso con 15,80, migliorando di 3 cm primato personale e primato regionale che aveva stabilito a Modena il 15 febbraio. La misura del 2° classificato oggi è stata di oltre 2 metri inferiore.

Nel tetrathlon successo per Chandra Passarini (Pontevecchio Bologna) che ha vinto con 2726 punti, quasi 200 in più del friulano Di Blasio, 2° classificato. Passarini ha corso i 60 hs in 8.52, lanciato il peso a 10,50, saltato 1,56 in alto e corso i 1000 metri in 2.51.22. Nei 60 hs e nei 1000 metri ha ottenuto i migliori tempi fra tutti.

Gli altri piazzamenti nei primi 3 sono stati ottenuti da Tommaso Boiardi (Atl. Piacenza) 2° nei 60 metri con 7.44, Hichame Jarine (Nuova Atl. Molinella) 3° nei 600 metri con 1.31.83, Mirco Sazzini (Virtus Emilsider Bologna) 2° nell’alto con 1,90 (primato regionale indoor cadetti, che migliora di 1 la misura che Lorenzo Vezzani realizzò nel 2004), Giulia Guariello (Sintofarm) al 3° posto nei 60 metri con 8.01 e Anna Busetto (Atl. Rimini Nord Santarcangelo) al 3° posto nel tetrathlon con 2587 punti (a 3 punti dalla seconda e con il miglior risultato nel peso con 11,15). 

Giorgio Rizzoli



Condividi con
Seguici su: