Orsoni, Terzi e gli altri giovani marciatori della regione alla finale del Grand Prix di Marcia Erre




 

Con la finale regionale che si è disputata a Santarcangelo di Romagna, con organizzazione della Atl. Rimini Nord Santarcangelo, si è concluso il Grand Prix Regionale di Marcia Errea 2015 che assegnava, per questa quinta e ultima prova, punteggi doppi agli atleti.

I vincitori delle classifiche finali del Grand Prix sono stati Tommaso Rusin (Atl. Rimini Nord Santarcangelo) nei ragazzi, Marta Petraroli (Pol. Atletico Borgo Panigale), Riccardo Orsoni (Cus Parma) nei cadetti, Giada Martelli (Francesco Francia) nelle cadette, Elia Maccari (Sintofarm) negli allievi e Linda Terzi (Self Montanari Gruzza) nelle allieve.

Le classifiche finali di società del Grand Prix Errea, relative alle sole categorie ragazzi e cadetti, hanno visto i successi della Atl. Rimini Nord Santarcangelo sia nei maschi che nelle femmine. Nei maschi 2° e 3° posto per Pol. Adolfo Consolini e Cus Parma, mentre nelle femmine sul podio vanno anche Self Montanari Gruzza e Francesco Francia.

Nelle gare di Santarcangelo, ancora protagonista è stato Riccardo Orsoni (Cus Parma), campione italiano cadetti 2015, che ha vinto la prova sui 5000 metri in 23.17.6, a pochi secondi dal suo primato regionale e miglior tempo dell’anno in Italia. Solo un atleta assoluto, il suo compagno di club Giovanni Renò, ha preceduto il forte cadetto di Cremona, con il tempo di 22.43.8. Negli allievi 1° posto per Elia Maccari (Sintofarm) con 23.46.9, che ha sfiorato per 2 secondi il proprio limite personale. 2° posto per Michele Minto (Atl. Imola Sacmi Avis) con 24.47.4 e 3° posto per Matteo Tomasini (Virtus Emilsider Bologna) con 26.36.8.

Nelle prove femminili l’allieva Linda Terzi (Self Montanari Gruzza), medaglia di bronzo la scorsa settimana ai Campionati Italiani di Marcia su Strada 10 km a Grottammare, ha migliorato nella gara di 5000 metri il primato personale con il tempo di 25.54.8 precedendo la compagna di squadra Molly Jade Davey con 26.39.3. Nei 3000 metri cadette successo per Giada Martelli (Francesco Francia) con 15.47.1, di stretta misura su Samantha Bosio (Interflumina E' Più Pomì) con 15.47.4.

Nelle gare ragazzi sulla distanza dei 2000 metri le vittorie vanno a Yoro Menghi (Atl. Adolfo Consolini) con 12.32.1 e Giulia Nestola (Self Montanari Gruzza) con 11.13.5, che ha migliorato il primato personale di circa 3 secondi. Di stretta misura il suo successo nei confronti di Marta Petraroli (Pol. Atletico Borgo Panigale) con 11.13.7 e Anna Ferrari (Atl. Estense) con 11.20.3.

Giorgio Rizzoli



Condividi con
Seguici su: