Nella finale A del C.d.S. Allievi settimo posto per il Cus Parma femminile




 

Le formazioni della Emilia Romagna in gara nella finale A del C.d.S. Allievi che si è disputata nel week end a Orvieto si sono piazzate in posizioni più o meno simili a quelle della fase di qualificazione regionale.

Nella classifica finale di Orvieto negli allievi 10° posto per il Cus Parma e 11° per l’Atl. Imola Sacmi Avis. Lo scorso anno si piazzarono rispettivamente al 10° e 6° posto.

Nelle allieve 7° posto per il Cus Parma (nel 2014 si piazzò al 5° posto).

Negli allievi i migliori piazzamenti sono stati per il Cus Parma il 3° posto nei 100 metri con 10.87 (+0,8) e nei 200 metri con 22.55 (-1,8) per Jamie Steve Dave Abe; 4° posto per Filippo Robuschi negli 800 metri con 2.00.68, Fouad Izem nei 2000 siepi con 6.19.13 e Samuele Saccani nell’asta con 4,10; 6° posto nel peso con 13,85 e nel disco con 44,81 per Calogero Marco Volo e nel martello con 42,92 per Sebastiano De Vita.

Per l’Atl. Imola Sacmi Avis 2° posto nella 4x400 con Michele Brini, Yassir Kanziz, Ismail Grirane e Davide Bernabei con 3.25.50; 3° posto nei 110 hs con 14.67 (-0,6) e 4° nei 400 hs con 56.62 per Michele Brini; 3° posto anche per Michele Minto nella marcia 5000 metri con 25.27.42 (con 60 secondi di penalizzazione al pit stop); 4° posto per Davide Bernabei nei 400 metri con 51.51; 6° posto per Ismail Grirane negli 800 metri con 2.02.94 e Riccardo Gaddoni nei 1500 metri con 4.11.86.

Per il Cus Parma allieve i migliori piazzamenti sono stati la vittoria di Elisa Maria Di Lazzaro nei 100 hs con 13.94 (-0,8), il 2° posto ancora della Di Lazzaro nei 400 hs con 1.04.38, il 2° posto nei 100 metri con 12.18 (-0,7) e il 3° posto nei 200 metri con 25.10 (-1,7) per Desola Oki. 3° posto anche per Sara Allioli nel martello con 41,64; 5° posto poi per Alessia Orsatti nel triplo con 11,01 (-0,7) e di Eleonora Calestani nel peso con 11,65, anche al 6° posto nel giavellotto con 35,85; 5° posto pure con la 4x400 con Giulia Riccò, Elisa Maria Di Lazzaro, Clara Conte e Desola Oki, con 4.02.09.

Giorgio Rizzoli

 

 



Condividi con
Seguici su: