Nel cross di Osimo buone prove dei nostri juniores




 

Si è svolto oggi a Osimo il Cross Nazionale Val Musone, una delle 3 prove indicative per la composizione della squadra azzurra ai Campionati Europei di Cross, in programma a Dublino il prossimo 13 dicembre. Erano presenti alcuni dei nostri migliori mezzofondisti/e juniores della nostra regione, alcuni dei quali potrebbero anche aspirare alla convocazione a questa manifestazione.

Vediamo nel dettaglio i risultati degli atleti dell’Emilia Romagna: nella gara seniores promesse uomini, sulla distanza di 9 km, 3° posto per il carabiniere Matteo Villani, con una bella rimonta finale, che termina a 27 secondi da Gabriele De Nard e a 7 secondi da Giammarco Buttazzo. Presenti anche l’altro carabiniere Francesco Bennici, 14° a 1’33” dal vincitore e l’atleta dell’Edera Forlì Gabriele Ruscelli, che si è piazzato al 31° posto.

Nella gara seniores promesse femminile, fra le atlete tesserate in Emilia Romagna era presente la promessa Barbara Bressi: la gara è stata vinta da Nadia Ejjafini davanti a Fatna Maroui e a Silvia Weissteiner; bel 5° posto della cesenate Martina Facciani (Grottini Team), mentre la gemella Valentina si è piazzata all’11° posto; Barbara Bressi (Self Montanari Gruzza), considerando i risultati conseguiti in questa stagione su pista, potrebbe anch’essa giocarsi qualche chanche per Dublino, ma oggi è arrivata abbastanza lontana dalle prime della categoria promesse (1° posto per Valentina Costanza, 6ª assoluta): 21& deg; posto e al 9° fra le promesse, a 2’35” da Valentina Costanza.

Nella gara per allievi-juniores uomini 4° e 5° posto per i 2 mezzofondisti emiliani, Davide Uccellari (Fratellanza) e Matteo Mantovani (Running Club Comacchio). Sono stati superati dal pugliese Dario Santoro (nel 2009 14.44.2 nei 5000), dal siciliano Diego Campagna (15.08.93 nei 5000 e 3° ai Campionati Italiani Juniores di Rieti nei 5000) e dal lombardo Francois Marzetta (3.56.21 nei 1500 e 3° agli Italiani Juniores nei 1500), ma hanno preceduto, fra gli altri, il campione italiano juniores dei 5000 Michele Fontana (6°) e l’allievo siciliano Giuseppe Gerratana, che ha preso parte ai Mondiali Allievi di Bressanone nei 2000 siepi (9°). In gara anche l’allievo Giovanni Luca Andreella, compagno di club di Mantovani, che si è piazzato al 30° posto, una posizione davanti all’allievo Matteo Campana (Fratellanza), mentre 40° è stato Luca Coscelli (Self Montanari Gruzza).

Nella gara allieve-juniores donne 2° posto per Lucia Colì (Cus Ripresa Bologna), che fra tutti gli atleti della nostra regione, è quella che ha le maggiori possibilità della convocazione per Dublino. La Colì è stata superata, un po’ a sorpresa dalla triestina Federica Bevilacqua (nel 2009 4.35.92 nei 1500 e 10.05.38 nei 3000), mentre le altre atlete più accreditate, come Marica Rubino, Giulia Martinelli, Alessia Pistilli e Filomena Furlan sono finite in quest’ordine alle sue spalle.

I prossimi appuntamenti, indicativi per la composizione della formazione azzurra per Dublino, saranno il 15 novembre a Volpiano (Torino) e il 29 novembre a Condino (Trento). 

Giorgio Rizzoli

 

La foto di Lucia Colì è tratta da Claudio Petrucci, fotosports.it/Fidal

 

I risultati del Cross Val Musone di Osimo



Condividi con
Seguici su: