Narni, cadetti delle Marche sul podio

07 Luglio 2015

Quattro vittorie individuali e terzo posto a squadre nell’incontro interregionale under 16

 

La rappresentativa under 16 delle Marche torna dall’esagonale disputato a Narni Scalo, in provincia di Terni, con dodici piazzamenti da podio. Nella classifica finale i cadetti della regione al plurale si aggiudicano la terza posizione dietro a Lazio e Toscana, ma davanti ad Abruzzo, Umbria e Molise. Però soprattutto riescono a mettersi in luce grazie al secondo posto femminile, con quattro successi individuali complessivi e diversi record personali. Sugli 80 metri non ha rivali Elisabetta Vandi (Atl. Avis Fano-Pesaro), nettamente prima in 10”09 (+0.9) nonostante una partenza tutt’altro che ideale. Poi nella staffetta svedese, con frazioni crescenti di 100, 200, 300 e 400 metri, riceve il testimone da Aurora Olivetti (Atl. Chiaravalle), Caterina Stimilli (Atl. Chiaravalle) e Marica Gigli (Sef Stamura Ancona) per tagliare il traguardo davanti a tutte in un notevole 2’20”91. Nel martello vince e si migliora Sara Zuccaro (Atl. Fabriano) con un lancio da 40.36, come Giorgio Olivieri (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) al maschile, che dopo il record regionale (65.48 a Teramo) fa atterrare il suo attrezzo a 59.38 davanti all’altro marchigiano Orges Hazisllari (Asa Ascoli Piceno), presente a titolo individuale e autore di un 56.71. Seconda la staffetta dei cadetti: Niccolò Giacomini (Sef Stamura Ancona), Mattia Mecozzi (Sport Atl. Fermo), Andrea Recchi (Atl. Ama Civitanova), Michele Diletti (Atl. Recanati) in 2’08”04. Arrivano quindi ben sette terzi posti: Mecozzi con il personale di 9”46 (+0.9) sugli 80 metri, come Giacomini che nella gara extra corre in 9”47 (+0.7), gli astisti Ionut Manolache (Atl. Osimo) e Teresa Grandoni (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti), saliti rispettivamente a 3.00 e 2.60, la giavellottista Nicole Pizzichini (Atl. Osimo) al personal best con 28.93, Federica Bonprezzi (Atl. Senigallia) in 44”32 sui 300 metri, Francesca Vallorani (Asa Ascoli Piceno) con 3’04”01 sui 1000 e Martina Ruggeri (Atl. Fabriano), 4.97 nel lungo.
 
RISULTATI
Cadetti. 80: 3. Mattia Mecozzi (Sport Atl. Fermo) 9”46 (+0.9) pb; 300: 5. Andrea Recchi (Atl. Ama Civitanova) 39”39; 1000: 5. Andrea Micheli (Atl. Avis Macerata) 2’56”82; 300hs: 6. Vincenzo Croce (Asa Ascoli Piceno) 47”50; asta: 3. Ionut Manolache (Atl. Osimo) 3.00 pb; lungo: 6. Valerio De Angelis (Asa Ascoli Piceno) 5.11; martello: 1. Giorgio Olivieri (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) 59.38, f.c. Orges Hazisllari (Asa Ascoli Piceno) 56.71; giavellotto: 4. Leonardo Palombini (Atl. Avis Macerata) 35.60 pb; 80 extra (+0.7): 1. Niccolò Giacomini (Sef Stamura Ancona) 9”47 pb, 4. Michele Diletti (Atl. Recanati) 9”85 pb; staffetta 100+200+300+400: 2. Giacomini, Mecozzi, Recchi, Diletti 2’08”04.
Cadette. 80: 1. Elisabetta Vandi (Atl. Avis Fano-Pesaro) 10”09 (+0.9); 300: 3. Federica Bonprezzi (Atl. Senigallia) 44”32; 1000: 3. Francesca Vallorani (Asa Ascoli Piceno) 3’04”01; 300hs: 4. Caterina Stimilli (Atl. Chiaravalle) 50”17; asta: 3. Teresa Grandoni (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) 2.60 pb; lungo: 3. Martina Ruggeri (Atl. Fabriano) 4.97; martello: 1. Sara Zuccaro (Atl. Fabriano) 40.36 pb; giavellotto: 3. Nicole Pizzichini (Atl. Osimo) 28.93 pb; 80 extra (+0.7): 1. Marica Gigli (Sef Stamura Ancona) 10”55 =pb, 2. Aurora Olivetti (Atl. Chiaravalle) 10”71; staffetta 100+200+300+400: 1. Olivetti, Stimilli, Gigli, Vandi 2’20”91.


La rappresentativa cadetti delle Marche a Narni

File allegati:
- RISULTATI


Condividi con
Seguici su: