Nantes: i giovani marchigiani in azzurro

06 Marzo 2018

Il martellista Olivieri al secondo posto e ancora sopra i 70 metri, quinti Barontini e Vandi nell’incontro internazionale under 20


 

Tre giovani atleti delle Marche impegnati nell’incontro internazionale under 20 indoor e di lanci a Nantes, in Francia, contro i padroni di casa transalpini e la Germania. Il miglior risultato porta la firma del martellista Giorgio Olivieri, che alla sua prima volta in azzurro da junior coglie una preziosa seconda posizione con 70.46. Per il 17enne sangiorgese del Team Atletica Marche, campione italiano invernale di categoria grazie al titolo vinto nello scorso weekend a Rieti, è anche la seconda prestazione della sua giovane carriera con l’attrezzo da 6 chilogrammi, a poco più di mezzo metro dal 71.08 di fine gennaio a San Benedetto del Tronto. Nella trasferta francese riesce a mettere a segno anche un altro lancio sopra i 70 metri. Questa la serie completa: X-69.45-X-70.46-68.72-70.37.

Giornata no per Simone Barontini (Sef Stamura Ancona): il tricolore assoluto degli 800 metri stavolta è al via sui 1500 ma non riesce a uscire dalle retrovie e chiude quinto in 3’59”72. Nei 400 femminili epilogo turbolento con la pesarese Elisabetta Vandi (Atl. Avis Macerata), autrice di un convincente giro d’avvio, che resta invischiata in una brutta caduta con un’avversaria all’uscita dell’ultima curva e poi taglia comunque il traguardo in 1’00”15, al quinto posto.

File allegati:
- Risultati


Condividi con
Seguici su: