NOVE TALENTI MARCHIGIANI AL "QUATTRO MOTORI"




 

Lo scenario ? quello delle grandi occasioni: la storica Arena di Milano. Pi? che mai alto il livello della competizione. L?appuntamento ? una classica del panorama giovanile del Vecchio Continente: l?incontro internazionale ?Quattro Motori per l?Europa?. Si tratta di un evento a cui prenderanno parte le rappresentative under20 delle regioni di Rhone Alpes (Francia), Catalunya (Spagna), Baden Wuttemberg (Germania), Lombardia (Italia), oltre a una selezione nazionale juniores prodotta sulla base del ?Progetto Talento?. E per l?occasione, sabato 2 settembre, saranno ben nove gli atleti marchigiani che vestiranno la maglia azzurra.

 

Tra di loro anche lo sprinter dell?Atletica Avis Macerata Alessandro Berdini, reduce dai Mondiali Juniores di Pechino, che a Milano sar? in pista nei 200 m e nella staffetta 4x100. La velocit? marchigiana sar?, quindi, rappresentata anche dall?allievo Luca Santori (Atl. Sangiorgese), in gara nei 400 m e nella 4x400. Sempre nel giro di pista, a livello femminile, vedremo di nuovo all?opera la medaglia di bronzo delle Gymnasiadi 2006, Chiara Natali (Atl. Elpidiense Avis-Aido), apparsa in gran forma anche al recente incontro internazionale di Tunisi. Nei 400 m/hs sar?, quindi, la volta di un?altra allieva del Progetto Talento, Erica Marziani (Sport Atl. Fermo) che, quest?anno, in azzurro ha gi? messo a segno il quarto posto alle Gymnasiadi con l?ottimo crono di 59.86.

 

Anche sulla pedana del salto triplo le Marche, sfodereranno due veri assi, entrambi portacolori dell?ASA Ascoli, ovvero il Campione Italiano Juniores in carica Edoardo Vanni (15,50 m) e l?allieva, capolista stagionale, Federica De Santis, gi? atterrata in Tunisia a 12,93 m, e pronta a tentare l?assalto ai 13,04 m del record italiano del 1997 di Giovanna Bacco. Ma al ?Quattro Motori? Il club ascolano schierer? anche il giovane discobolo Daniele De Santis, quest?anno ai vertici delle graduatorie italiane con la misura di 49,10 m, insieme all?altro marchigiano Andrea Botti (Collection Atl. Sambenedettese), ?fratello d?arte? dello junior campione d?Italia Alessandro, che ha gi? fatto volare il suo disco a 49,62 m. Nel salto con l?asta, infine, occhi puntati sul Tricolore Indoor e Outdoor del 2006, lo junior Lorenzo Catasta (Sport Atletica Fermo) che potrebbe trovare lo spunto giusto per migliorare il suo personale di 4,70 m.        



Condividi con
Seguici su: