NCAA: Falda ottava nelle finali di Eugene

11 Giugno 2017

L’astista supera 4,15, mentre la saltatrice in alto Omoregie è quindicesima con 1,78


 

Cala il sipario sulla stagione universitaria statunitense con le finali NCAA di Eugene, in Oregon. Nel salto con l’asta chiude all’ottavo posto Helen Falda, che supera 4,15 al primo tentativo ma poi commette tre errori alla successiva misura di 4,30. Quest’anno la 21enne torinese del Cus Pisa, studentessa all’University of Texas di Arlington, è salita fino a 4,38 il 15 aprile a Austin, per diventare la quinta italiana alltime a livello assoluto e la terza nella categoria under 23. Sulla pedana del salto in alto, ad Hayward Field, la friulana Eleonora Omoregie valica la quota di 1,78 con la seconda prova a disposizione. La portacolori di Florida State, a sua volta classe 1996, non riesce invece ad aver ragione dell’asticella a 1,82 e si piazza quindicesima. Nella stagione indoor aveva realizzato il suo miglior salto di sempre con 1,88. [RISULTATI/Results]

GIAVELLOTTISTI IN GERMANIA - A Jena (Germania), in un meeting interamente dedicato al lancio del giavellotto, settima posizione per Mauro Fraresso (Fiamme Gialle) con 70,55 davanti all’altro veneto Antonio Fent (Carabinieri), ottavo con 69,53. La stella della manifestazione è il campione olimpico Thomas Rohler, che nella sua città natale si aggiudica il successo lanciando l’attrezzo a 83,64. Anche al femminile vince una medaglia d’oro a cinque cerchi, la croata Sara Kolak con 62,52. [RISULTATI/Results]

l.c.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate

 FALDA HELEN
 OMOREGIE ELEONORA