Musci allunga il tiro: 61,58 e record under 18

28 Aprile 2018

Il 16enne lanciatore pugliese migliora nel disco il suo primato nazionale allievi, a Matera, con oltre un metro di progresso


 

Continua la serie da record di Carmelo Musci. Il giovane lanciatore pugliese spedisce il disco a 61,58 e aggiunge oltre un metro alla sua migliore prestazione italiana under 18 con l’attrezzo da un chilogrammo e mezzo, a Matera. Un primato di categoria che dalla scorsa stagione era nelle sue mani con la misura di 60,52 realizzata a San Benedetto del Tronto, il 30 settembre. Non ha ancora compiuto 17 anni, visto che è nato il 30 maggio 2001, ma il gigante di Bisceglie (1,92 per 118 kg) nel 2017 ha già conquistato due medaglie in azzurro al Festival olimpico della gioventù europea di Gyor, in Ungheria, dove si è messo al collo l’argento nel peso e il bronzo nel disco. Proprio nel getto del peso quest’anno il portacolori dell’Aden Exprivia Molfetta, allenato da Gaetano D’Imperio, ha ritoccato in due occasioni il limite nazionale allievi indoor con l’attrezzo da 5 kg ad Ancona: 19,54 e poi 19,82. Nel peso è anche il primatista italiano cadetti, visto che nel 2016 si è portato fino a 20,67.

l.c.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- RISULTATI/Results


Condividi con
Seguici su: