Multistars, Doveri sul podio con 5988 punti




 

Un tocco d'azzurro sul podio del 24° Multistars di Desenzano del Garda (BS), prima tappa del World Challenge IAAF di prove multiple. Ad esserne protagonista è stata Francesca Doveri, terza nell'eptathlon con 5988 punti, 103 in più del suo precedente primato personale (5885 nel 2008) e performance che ne fa la quinta italiana di sempre. All'inizio della seconda giornata, la toscana dell'Esercito, allenata da Riccardo Calcini, si era portata al comando della classifica parziale, grazie ad un 6,37 ventoso (+2.6) da 965 punti nel lungo. Peccato poi per il giavellotto, vero tallone d'Achille della primatista nazionale del pentathlon indoor, concluso con un modesto lancio da 33,95 m. La sua riscossa finale è, però, arrivata grazie agli 800 corsi in un 2:11.97 (936 punti) che le ha consentito di risalire in terza posizione dietro alla ghanese Margaret Simpson, vincitrice a quota 6270 punti, e alla russa, leader della passata edizione dell'evento, Marina Goncharova (5995). Questo il tabellino completo delle sette fatiche di Francesca Doveri: 13.32/+3.0 - 1,66 - 12,72 - 24.40/+1.6 (PB) - 6,37/+2.6 - 33,95 - 2:11.97. Dodicesima Elisa Bettini (Fiamme Azzurre) che con 5516 punti ha preceduto nell'ordine la compagna di squadra Cecilia Ricali (5507) e Sara Tani (Toscana Atl. Empoli/5505).  Ad aggiudicarsi il decathlon è stato, invece, il brasiliano Luiz Alberto de Araújo 7858 punti sul neozelandese Newdick (7780) e il tunisino Dhouibi (7731). Tredicesimo a quota 7178 William Frullani (Carabinieri) che ha completato le sue 10 fatiche con 14.49 (+3.3) sui 110hs, 39,82 nel disco, 4,45 nell'asta, 45.21 nel giavellotto e 5:14.80 nei 1500. 17° Lukas Lanthaler (SV Lana Raika/6816) e 20° Stefano Combi (CR Virtus Lucca/6437). Prossimo appuntamento nell'agenda azzurra delle prove multiple sarà la First League di Coppa Europa che il 2 e 3 luglio si disputerà a Bressanone. [RISULTATI/Results]

TRENTO, CHESANI SALE A 2,26 - Oggi al 22° Meeting Città di Trento, in luce il poliziotto Silvano Chesani (Fiamme Oro), salito nell'alto a 2,26, misura superata alla prima prova e primato personale di 1 centimetro. Poco prima di lui a sorridere era stato lo sprinter  Davide Deimichei (US Quercia Trentingrana) che con vento nella norma (+1.3) ha fatto suoi i 100 metri, portando il personal best a 10"50 contro il 10"71 dello junior, specialista dei 400, Marco Lorenzi (GS Valsugana Trentino). In chiusura di meeting è quindi arrivata la spallata di Norbert Bonvecchio (Atletica Trento CMB) nel giavellotto: un concorso decisamente concreto quello del ventiseienne trentino con 4 lanci oltre i 70 metri impreziositi da un 75,52 (PB) ottenuto al quarto tentativo. Vittoria negli 800 metri per il senegalese Abdulaye Wagne (Athletic Club '96) con 1'48"77 sul pusterese Lukas Rifesser (Esercito), secondo in 1'49"28. Nei 100 femminili la junior veronese di Isola della Scala Gloria Hooper ha sorpreso la concorrenza con un interessante 11"78 (+1,2), mentre il giro di pista ha premiato Francesca Endrizzi (Esercito), 55"38. Nel lungo, la ventunenne Laura Strati (Atletica Vicentina) si è imposta con 6,19 pur aiutata da 3 metri di vento a favore, mentre Marco Dodoni (Forestale) si è aggiudicato il peso con 17,46. [RISULTATI/Results]

CODROIPO, VINCE LA DAL RI - Sabato 7 maggio al 5° Meeting Città di Codroipo (UD), vittoria di Federica Dal Ri (Esercito) sui 5000 in 15:50.26. Nei 3000 maschili affermazione della promessa Patrick Nasti (Fiamme Gialle) in 8:07.74 su Meriuhn Crespi (Esercito), 8:08.91. Nei 100hs, infine, successo della campionessa italiana assoluta Marzia Caravelli (CUS Cagliari) in 13.68. [RISULTATI/Results]  

a.g.

(ha collaborato Luca Perenzoni - addetto stampa CR FIDAL Trentino)

Nella foto in alto, l'eptatleta Francesca Doveri (Giancarlo Colombo/FIDAL); sotto, l'altista Silvano Chesani in azione a Trento (foto Luca Perenzoni)

File allegati:
- RISULTATI/Results



Condividi con
Seguici su: