Multiple: a Chiari la finale allievi

18 Luglio 2019

In Lombardia, sabato 20 e domenica 21 luglio, in palio gli scudetti under 18 per club


 

di Cesare Rizzi (FIDAL Lombardia)

Sarà Chiari, in provincia di Brescia, a ospitare la finale nazionale dei Campionati italiani di società allievi di prove multiple, in programma sabato 20 luglio (inizio alle ore 14.30) e domenica 21 luglio (via alle gare alle ore 9.30 per una chiusura attorno alle 17.30). La rassegna trova così spazio in Lombardia per la sesta volta nelle ultime undici edizioni: tra i precedenti più vicini (tutti nella prima metà di settembre) quattro finali in provincia di Varese (Busto Arsizio 2009 e 2011, Olgiate Olona 2013, Saronno 2014) e quella di Mantova 2018, quando a imporsi furono il Team A Lombardia maschile e l’Atletica Vicentina femminile. Nella manifestazione organizzata dall’Atletica Chiari 1964 Libertas, per gli scudetti farà testo la somma dei punteggi finali dei tre migliori atleti di ogni sodalizio.

ALLIEVE - A portare punti alle rispettive società ci saranno quattro atlete finite nelle prime otto posizioni agli ultimi campionati italiani allieve di eptathlon ad Agropoli. Spicca su tutte il nome di Emma Sarri (Uisp Atl. Siena), che con 4556 punti in Campania si è piazzata seconda. Alla partenza dell’800 conclusivo sul podio virtuale (prima di chiudere quinta) c’era anche Andrea Chiara Pozzi (Atl. Lecco Colombo Costruzioni), atleta di qualità nei lanci, seguita in classifica a una manciata di punti da Cecilia Rinaldi (Studentesca Rieti Milardi) e Lucia Cantergiani (Self Atl. Montanari & Gruzza), rispettivamente sesta e settima in quell’occasione. Per la contesa a squadre Andrea Chiara Pozzi è leader dell’Atletica Lecco Colombo Costruzioni che ha il miglior punteggio dopo la fase di qualificazione: la compagine gialloblù sarà completata da Valentina Gilardoni (classe 2003, undicesima nell’ultimo eptathlon tricolore) ed Emma Pastorelli, mentre Veronica Besana è ferma ai box per l’infortunio che le impedirà anche di essere della partita nel Festival olimpico della gioventù europea. Il principale club sfidante potrebbe essere proprio la Uisp Atletica Siena, che schiera anche Elena Monciatti ed Elena Bucciarelli.

ALLIEVI - Il leader stagionale tra gli iscritti è Christian Marino (Atl. Castell’Alfero Tfr) che nel decathlon di Agropoli fu diciottesimo, restando però molto lontano dal personal best, siglato con 5594 punti ai campionati regionali piemontesi di Asti. Con l’Osa Saronno Libertas autrice del miglior score di qualificazione e la Safatletica Piemonte di Alessandro Sion (impegnato all’Eyof di Baku) assenti, potrebbe essere proprio l’Atletica Castell’Alfero Tfr la squadra favorita per il successo: il club astigiano conterà anche su Tommaso Surian (nono ai campionati italiani cadetti 2018 di esathlon) ed Edoardo Cavazza mentre avrà come possibile antagonista (in una sfida che si delinea piuttosto incerta) la triestina Bor Atletika di Matija Pucnik, Peter Savron e Roj Locatelli, senza dimenticare la toscana La Galla Pontedera.

LE SOCIETÀ IN GARA - Allievi: Atletica Castell’Alfero Tfr, La Galla Pontedera Atletica, Bor Atletika Trieste, Css Leonardo da Vinci Bolzano, Pistoiatletica 1983, Ideatletica Aurora Battipaglia, Milone Siracusa. Allieve: Atletica Lecco Colombo Costruzioni, Uisp Atletica Siena, Atletica Studentesca Rieti Andrea Milardi, Gs Self Atletica Montanari & Gruzza Reggio Emilia, Atletica Castell’Alfero Tfr, Cus Verona Atletica, Diana Siracusa.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- ISCRITTI/Entries


Condividi con
Seguici su: