Multiple Indoor: Pinter sfiora il podio, Agugiaro argento



Nel fine settimana padovano dedicato ai tricolori di Prove Multiple, Loris Pinter resta in linea con il podio fino all'ultima gara; Emma Agugiaro quinta al femminile, argento U23

 

Per poco Loris Pinter non completava l'impresa. Lui che ormai si dedica alle prove multiple solo nei ritagli di tempo tra lavoro e famiglia, ha davvero rischiato di salire sul podio dei Campionati Italiani Assoluti di Prove Multiple indoor, disputati nel fine settimana a Padova. Anzi, a dirla tutta, su quel podio si era guadagnato un posto per l'intera durata della due giorni di gara, salvo scendervi al termine dei 1000 metri finali, quando da secondo si è ritrovato quarto, praticamente di un nulla. Peccato, ma il risultato proposto dal trentenne alense portacolori dell'Us Quercia Trentingrana nelle sette prove dell'eptathlon è stato comunque di altissimo profilo: alla resa dei conti, a trionfare è stato Vincenzo Vigliotti con 5255 punti davanti a Roberto Paoluzzi e Luca Dell'Acqua - rispettivamente a quota 5015 e 4965 - i due che hanno superato Pinter (4919) proprio sul filo di lana.

In campo femminile, il pentathlon senior ha registrato il quinto posto della vicentina Emma Agugiaro (Gs Valsugana Trentino), capace di meritare l'argento nella classifica under 23 grazie ai 3443 punti raccolti nel pentathlon al termine di un cammino in cui spiccano l'1,68 nell'alto, il 9"41 sugli ostacoli ed il 5,33 nel lungo. E proprio nella pedana dell'alto si sono avvicendate le due saltatrici dell'Us Quercia Trentingrana Pamela Croce e Giorgia Niero: l'allieva predazzana ha di fatto confermato quanto ottenuto nel debutto stagionale valicando l'1,65 mentre la junior trevigiana nella prova individuale è salita a 1,72. Per la Croce il cammino è quindi proseguito nel pentathlon allieve, completato all'ottavo posto, identico piazzamento di Lorenzo Naidon (Gs Valsugana Trentino) nella classifica allievi.

 

 

Tutti i risultati di Padova

 

 

 

 

 



Condividi con
Seguici su: