Montecassiano tricolore con i Societari master

15 Settembre 2017

Nelle Marche, sabato 16 e domenica 17 settembre, in palio gli scudetti over 35 su pista con 48 squadre e quasi 1400 atleti-gara


 

Nel fine settimana l’atletica delle Marche sarà di nuovo protagonista anche sul piano organizzativo. Due giornate di sfide tricolore a Montecassiano che sabato 16 e domenica 17 settembre accoglie la finale nazionale dei Campionati italiani di società master su pista. L’evento torna per la seconda volta al polo sportivo San Liberato nella località in provincia di Macerata, dopo l’edizione di quattro anni fa, e annuncia grandi numeri di partecipazione: 24 squadre maschili e altrettante femminili, provenienti da ogni angolo d’Italia nella rassegna organizzata dalla Polisportiva Montecassiano, per un totale di 687 atleti iscritti e 1375 presenze-gara. Ma è anche una delle manifestazioni più sentite dal movimento “over 35” e promette un fine settimana di passione e agonismo per la conquista degli scudetti.

Tra gli uomini i bresciani dell’Atletica Virtus Castenedolo puntano al terzo successo consecutivo e hanno chiuso in testa la fase regionale davanti all’Olimpia Amatori Rimini e ai veneti dell’Atletica Biotekna Marcon. Al femminile invece le altoatesine del Südtirol Team Club difenderanno il titolo vinto a L’Aquila nella scorsa stagione e si sono imposte anche nel recente meeting internazionale di Gavardo, ma si trovano ottave nella graduatoria di qualificazione comandata anche tra le donne dall’Atletica Virtus Castenedolo sulle campionesse indoor della Romatletica Footworks Salaria Village e sulla Trieste Atletica. Nella finale però si riparte da zero per rimettere tutto in gioco.

Le Marche schierano la squadra femminile della Sef Macerata, con tre campionesse italiane in carica: Rosanna Grufi (disco e martello), Gabriella Belardinelli (giavellotto) e l’intramontabile Giulia Perugini, quest’anno medaglia d’oro europea W80 del salto in alto.

Attesi diversi atleti che si sono messi in luce a livello internazionale, come il neoprimatista mondiale M55 dell’alto Marco Segatel (Olimpia Amatori Rimini), salito a 1,91 nella rassegna tricolore individuale di Orvieto e poi campione europeo ad Aarhus, in Danimarca, insieme al compagno di club Gianni Becatti (lungo M50). Poi il mezzofondista siciliano Giovanni Finielli (Gs Tortellini Voltan Martellago), iridato in sala dei 1500 metri, e Francesco D’Agostino (Atl. Virtus Castenedolo), oro mondiale M50 sugli 800 metri. Nello sprint in gara Anna Micheletti (Romatletica Footworks Salaria Village), che ha vinto il titolo continentale dei 100 W65, mentre nell’alto la campionessa mondiale W50 Monica Buizza e quella europea Stefania Rossetti, entrambe dell’Atletica Virtus Castenedolo.

Curiosità per vedere in azione il primatista italiano assoluto del giavellotto Carlo Sonego, friulano del Gs Tortellini Voltan Martellago, tornato all’attività agonistica da SM45 con 58,63 a Udine nel mese di agosto. Un altro atteso comeback è quello di Carmelo Rado, che proprio a Montecassiano nel 2013 riuscì a cogliere il record mondiale M80 del disco e dopo un paio di anni di inattività si ripresenta con la maglia dell’Atletica Ambrosiana. Sui 100 metri ai blocchi di partenza Marco Torrieri (Romatletica Footworks Salaria Village), finalista sui 200 metri agli Europei 2002 e poi ai Mondiali indoor 2003.

Per i verdetti ci sarà da attendere sino al termine, perché conteranno 13 risultati conseguiti in 13 prove diverse delle 16 in programma, con almeno una staffetta. In ogni gara gli atleti si confronteranno senza distinzione di categoria, mentre le classifiche parziali verranno stabilite sulla base delle tabelle di punteggio. Il via alle ore 10.30 di sabato, fino alle 19.30 circa, poi domenica inizio alle 8.15 per concludere intorno alle 15.30.
 
Sef Macerata: Gabriella Belardinelli (giavellotto); Silvia Bianco (lungo, triplo); Iolanda Centioni (peso, martello); Sandra Copponi (400, 4x400); Federica Gentilucci (100, 200, 4x100); Rosanna Grufi (disco, martello); Maria Pia Luchetti (disco); Giuseppina Malerba (200 ostacoli); Amalia Micozzi (peso, 4x100); Patrizia Nardi (lungo, triplo, 4x100); Giulia Perugini (alto); Roberta Pignataro (1500, 3000); Maria Daniela Radicetti (alto); Raffaella Rambozzi (giavellotto); Antonella Sirianni (100, 200, 4x100); Elisabetta Staffolani (4x400); Paola Tentella (400, 4x400); Tiziana Tiberi (800, 4x400).
 
Le squadre partecipanti
Uomini: Atl. Virtus Castenedolo, Olimpia Amatori Rimini, Atl. Biotekna Marcon, Liberatletica Roma, Atl. Ambrosiana, Athlon Bastia, La Fratellanza 1874 Modena, Atl. Vicentina, Assi Giglio Rosso Firenze, Puntese San Giovanni La Punta, Atl. Pistoia, Gs Tortellini Voltan Martellago, Südtirol Team Club, Road Runners Club Milano, Romatletica Footworks Salaria Village, Atl. Santamonica Misano, Toscana Atl. Futura, Daini Carate Brianza, Virtus Este, Sportclub Merano, Vittorio Alfieri Asti, Atl. Riviera del Brenta, Cus Genova, Amsicora Cagliari.
Donne: Atl. Virtus Castenedolo, Romatletica Footworks Salaria Village, Trieste Atletica, Assi Giglio Rosso Firenze, Liberatletica Roma, Atl. Santamonica Misano, Atl. Ambrosiana, Südtirol Team Club, Atl. Insieme New Foods Verona, Giovanni Scavo 2000 Atletica, Cus Sassari, Atl. Varazze, Sef Macerata, Atl. San Biagio, Athlon Bastia, Acquadela Bologna, Atl. Sandro Calvesi, Atletica dei Gelsi, Atl. Pistoia, Cus Genova, Vittorio Alfieri Asti, Sportclub Merano, Shardana, Atl. Canavesana.

File allegati:
- Iscritti e risultati
- Programma orario

(FotoGP.it)


Condividi con
Seguici su: