Montecassiano, "L'atletica va a scuola"




 

Più di 400 alunni della scuola primaria, tutti protagonisti in campo e in pista per giocare con l’atletica. Accadrà domani mattina, giovedì 23 settembre, a Montecassiano (MC) presso il polo sportivo San Liberato per una nuova tappa del progetto “L’atletica va a scuola”, l’iniziativa promossa dalla Fidal in collaborazione con Kinder+Sport. Per l’intera mattinata, a partire dalle 9,30, sarà una vera festa dello sport, che vedrà coinvolte 21 classi di due scuole, con la “Enrico Fermi” di Sambucheto oltre a quella del capoluogo comunale “Via Carducci”. Dopo la sfilata di apertura, divertimento assicurato nelle corse e nei salti per i più piccoli, fino alla terza elementare, mentre le classi quarte e quinte si metteranno alla prova in piccole gare sui 50 metri e nel lancio del vortex, prima di chiudere con una maxi-staffetta finale. Un grande evento che approda per la prima volta in queste zone grazie anche all’impegno della società locale, l’Atletica Montecassiano del presidente Luciano Camilletti, attiva sul territorio da oltre 35 anni. E non mancheranno i testimonial d’eccezione: sarà presente infatti l’ostacolista John Mark Nalocca, il centobuchese che quest’anno si è confermato campione italiano under 23 per la terza volta consecutiva sui 110hs e ha conquistato anche il tricolore assoluto nei 60hs indoor. A fare gli onori di casa, ci penseranno i due alfieri dell’Atletica Montecassiano: la quattrocentista Lara Corradini, vicecampionessa italiana promesse, e Lorenzo Veroli, quinto ai Mondiali allievi 2009 sui 400hs. La manifestazione vede in prima fila anche il Comune di Montecassiano, che lo scorso week-end ha ospitato la presentazione nella sala consiliare, con il sindaco Mario Capparucci, l’assessore allo sport, Luciano Luzi, il presidente del Coni Marche, Fabio Sturani, il vicepresidente vicario del Coni Macerata, Oreste Moretti, il membro del Collegio dei Revisori dei conti della Fidal, Romano De Angelis, il consigliere Fidal Marche, Alberto Gatto, e il coordinatore dell’ufficio scolastico provinciale, Mauro Minnozzi.





Condividi con
Seguici su: