Montagna. I piemontesi pronti per gli Europei

01 Luglio 2016

Domani ad Arco di Trento il via ai Campionati Europei 2016. In gara i gemelli Bernard e Martin Dematteis, attesi trascinatori della squadra azzurra, e gli juniores Lorenza Beccaria e Andrea Rostan.


 

Tutto pronto per i Campionati Europei di Corsa in Montagna: il via domani sabato 2 luglio ad Arco di Trento con partenza dal centro del comune, per imboccare subito la salita che porta alla Torre Renghera, bastione superiore del Castello che domina la Rocca, punto di riferimento dell'intero Alto Garda. A quel punto per le juniores si tratterà di tornare verso il centro, mentre le altre categorie dopo poche centinaia di metri torneranno a salire per conquistare la vetta del vicino Monte Colodri. Dalla sommità nuova discesa nel mezzo della suggestiva olivaia per raggiungere il centro cittadino ed il traguardo per juniores maschili e senior femminili. Per i senior maschili invece ci sarà da affrontare nuovamente l'ascesa alla Renghera.

Gli azzurri sono padroni di casa e sorvegliati speciali visto quanto hanno vinto nelle scorse edizioni della rassegna continentale, sia a livello individuale che di squadra. La squadra ha inoltre rifinito la preparazione nella vicina Val di Ledro potendo così visionare il percorso degli Europei in un paio di occasioni.

Protagonisti attesi al maschile i gemelli cuneesi Bernard e Martin Dematteis (Corrintime): Bernard è vicecampione mondiale in carica ed è stato campione europeo nel 2013 e nel 2014; Martin ama molto questo tracciato e, insieme a Bernard, è l’atteso trascinatore della squadra. Con loro anche il campione italiano in carica Xavier Chevrier, convocato anche per la Mezza Maratona agli Europei di Amsterdam, e Cesare Maestri. Inutile dire che l'obiettivo di squadra è l'oro.

Nelle categorie juniores sono invece al debutto con la maglia azzurra i giovani Lorenza Beccaria e Andrea Rostan, entrambi portacolori dell’Atl. Saluzzo.

Campionati Europei di corsa in montagna
Arco (Trento), 2 luglio 2016
Il programma
09:00: gara junior femminile (4.030m per 200m di dislivello positivo)
09:45: gara junior maschile (8.540m per 500m di dislivello positivo)
10:45: gara senior femminile (8.540m per 500m di dislivello positivo)
12:00: gara senior maschile (12.310m per 750m di dislivello positivo)
18:00: cerimonia di premiazione piazza III Novembre/Salone delle Feste Casinò Municipale


La squadra azzurra al completo ad Arco di Trento


Condividi con
Seguici su: