Mondiali, tempo di Maratona, c\'è Baldini




 
Arriva il tempo della maratona, e l\'Italia cala un altro dei suoi assi, probabilmente quello di maggior prestigio e caratura tecnica: Stefano Baldini. Domani, sabato, con partenza fissata alle 14.20, è in programma la corsa sui 42 chilometri, alla quale Baldini si presenta con le credenziali del bronzo mondiale di due anni fa. \"Sto bene, ho lavorato al meglio - le sue parole di presentazione, pronunciate oggi a Casa Italia Atletica - non posso proprio lamentarmi di come sono andate le cose fino ad oggi. Il lavoro in altura, prima a St. Moritz e poi a Predazzo, ha permesso a me e agli altri azzurri di evitare il caldo soffocante di questa estate, e di svolgere il programma senza interruzioni. Daremo il meglio, ne potete star certi\". Di favorito, ce n\'è soprattutto uno: l\'etiope Abera, campione olimpico e mondiale in carica, vera e propria \"bestia nera\" dell\'azzurro, che ha dovuto subire quest\'anno anche una sconfitta al fotofinish a Londra: \"E\' certamente il più forte, ma non è il solo in grado di vincere. per quanto mi riguarda, starò tranquillo, dietro, nel gruppo, cercando di interpretare l\'evoluzione della gara. Credo che si partirà lenti, come accaduto sempre in queste situazioni, ma sono anche cosciente del fatto che proprio perché accaduto tante volte, prima o poi qualcuno prenderà il largo molto presto...\". Con Baldini, il Ct Frinolli e il responsabile di Maratona Gigliotti schieranno Daniele Caimmi (annunciato in grandi condizioni di forma, come sottolineato dallo stesso Baldini), Alberico Di Cecco, Migidio Bourifa e l\'esordiente Rubggero Pertile. C\'è da difendere anche il bronzo centrato nella Coppa del Mondo per Nazioni ad Edmonton 2001.

Condividi con
Seguici su: