Mondiali, Coslovich settima nel giavellotto




 
Settimo posto per Claudia Coslovich nel lancio del giavellotto, in una gara che, se fa gioire da un lato per il piazzamento in finale della triestina, dall\'altro lascia un pizzico di rammarico per il valore complessivo della competizione. L\'argento è andato alla russa Tatyana Shikolento con la misura di 63,28, il bronzo alla tedesca Nerius addirittura con 62,70, tutte misure - a parte il 66,52 che ha dato l\'oro alla greca Manjani - sicuramente alla portata della Coslovich. \"In effetti è così - il commento della Coslovich - ma considerati i tanti problemi che ho vissuto nel corso di questa stagione e di quella precedente, sono comunque contenta. Anzi, devo dire di più, sono felicissima. L\'essere tornata al vertice, in una finale internazionale, è quello che cercavo qui a Parigi\". Fuori causa la 4x400 donne: il quartetto composto da Danielle Perpoli, Monika Niederstaetter, Maria Teresa Scutzmann e Virna De Angeli ha chiuso in 3:32.00, lontano dall\'accesso alla finale.
Nelle due immagini, Claudia Coslovich in azione allo Stade de France (Omega/FIDAL)




Condividi con
Seguici su: