Modena, Padova e le altre indoor del fine settimana

04 Febbraio 2018

2 giornate di gare indoor a Modena e Padova e altri risultati anche all'estero.


 

A Modena meeting indoor in 2 giornate, con la consueta distribuzione di gare fra 60, 60 hs e alto nella prima e gli altri concorsi nella seconda.

Nelle gare di sabato 3 febbraio, nelle batterie dei 60 metri uomini Delmas Obou (Cus Pisa) è il più veloce con 6.79, seguito da Eseosa Desalu (Fiamme Gialle) con 6.90. Nella 15^ batteria salutiamo il ritorno alle gare di Lorenzo Dallavalle (Atl. Piacenza), pluricampione nazionale giovanile alcuni anni fa di lungo e triplo, che rientra alle gare dopo 3 anni di assenza e segna un buon 7.48. Nella finale A, Obou rinuncia e si impone Desalu in 6.81. Il più veloce degli atleti dell'Emilia Romagna è Alessandro Zucchini (Virtus Emilsider Bologna) che vince la finale B in 6.96. Nei 60 metri femminili 7.62 in batteria per Martina Amidei (Cus Torino), che però nella finale A è preceduta da Elisabetta De Andreis (Acsi Italia Atletica) con lo stesso tempo di 7.64. Fra le emiliane 4° posto per Elisa Laffi (Cus Bologna) in 7.85 (con 7.84 in batteria) e 7.99 in batteria per la sua compagna di club, l'allieva Laura Elena Rami. Primato regionale sf60 per Angela Masetti (Acquadela Bologna) con 10.21.

Nei 60 hs allievi 8.74 per Riccardo Berrino (Cus Genova), che precede in finale Riccardo Favalesi (Cus Parma) con 8.95, mentre in batteria aveva corso più veloce un altro allievo delCus Parma, Filippo Loatelli, con 8.94. Nei 60 hs donne 8.93 in batteria per Rossella Comini (Atletica I Gonzaga 2011); fra le juniores 9.56 per Giulia Mausoli (Atletica Impresa Po) e fra le allieve 9.46 e 9.49 per le gemelle Cantergiani, Sara e Lucia, della Self Montanari Gruzza, oltre al 9.43 in batteria per Ololade Adesewa Farinu (Cus Bologna).

Nell'alto maschile in gara il carabiniere Eugenio Meloni, che vince con 2,10, superati alla seconda prova, dopo essere entrato in gara a 2,02 e superato 2,06 alla prima. Al 2° posto l'allievo Nasko Stamenov (Atl. Piacenza) che si migliora di 3 cm, superando 1,93. 

Nelle gare giovanili, nei 60 metri i migliori tempi sono nell'ordine per Hansel Adjei (Self Montanari Gruzza) con 7.38, Niccolò Cavicchioli (Fratellanza 1874 Modena) con 7.46 e Innocent Tagliani (Nuova Atl. Molinella) con 7.53. Nei 60 metri cadette primi 3 posti per atlete fuori regione, con miglior tempo per Anabel Vitale (Atl. Run Finale Ligure) con 7.82; la più veloce fra le emiliane è Caterina Benincasa (Cus Bologna) con 8.30. Nei 60 hs cadetti 8.99 per Federico Mastretta (Carabinieri) e 9.05 per Ismaele Landini (Atletica Impresa Po). Nei 60 hs cadette è ancora Anabel Vitale la più veloce con 8.80, con la bolognese Ginevra Pelizza (Cus Bologna), 3° tempo con 9.42.

---

A Padova meeting indoor con parecchi atleti dell'Emilia Romagna in gara: in evidenza alcuni atleti della categoria master, con i 1500 condotti per quasi tutta la gara da Judit Varga (Edera Forlì) che cede il 1° posto nelle ultime fasi, chiudendo in 4.53.96, comunque primato regionale indoor sf40; per Lara Gualtieri (Atl. 85 Faenza) 5.02.93 pure nuovo primato regionale indoor sf45; poi Patrizia Passerini (Acquadela Bologna), sf55 in 5.38.35 e Maria Lorenzoni (At. 85 Faenza) sf60 in 5.59.09. Nei 400 metri altro primato regionale sf60 per Angela Pachioli (Acquadela Bologna) con 1.13.25.

Nei 1500 metri maschili 4.19.54 per Alessandro Bianchi (Fratellanza 1874 Modena). Nel triplo uomini bel 16,37 per Fabrizio Schembri (Carabinieri), che è pure anche lui master sm35. Sono prestazioni di atlete più giovani quelle del peso 3 kg allieve: 13,96 per Anita Bartolini (Atl. 75 Cattolica), primato regionale allieve indoor, che migliora anche il primato personale assoluto che era di 13,31, con il 3° posto ai Campionati Italiani Cadette 2017; 12.58 per Eseosa Lucy Omovbe (Fratellanza 1874 Modena).

Risultati 1^ giornata

Nel meeting francese di Mondeville, sabato 3 febbraio, Anna Bongiorni (Carabinieri) ha corso i 60 metri in batteria in 7.36 e in finale in 7.33. Nei 400 metri 54.33 per Maria Enrica Spacca (Carabinieri).

Risultati

Le gare di domenica 4 febbraio:

Modena: gare di concorsi (asta, lungo e triplo) come avviene solitamente nei meeting indoor modenesi per la seconda giornata. 

Nell'asta maschile 5,00 per Giorgio Piantella (Carabinieri), a cui non riescono i 3 tentativi a 5,25. 2° posto per Valentino Arrigoni (Nuova Atletica Astro) con 4,90 e 4° posto per l'allievo Davide Tumbarello (Fratellanza 1874 Modena) con 4,40. Nel lungo bel 7,68 per il siciliano Antonino Trio (Cus Palermo) che al suo attivo piazza anche un altro salto a 7,63. Trio ha un personale di 7,81 realizzato nel 2017. Al 2° posto l'allievo 1° anno Matteo Giovannini (Corradini Rubiera) con 6,62, che migliora il 6,48 ottenuto da cadetto. Nel triplo 14,84 per Daniele Ragazzi (Virtus Emilsider Bologna).

Nell'asta femminile 3,80 per Gloria Riva (Atletica Monza), 3,65 per Camilla Murtas (Fratellanza 1874 Modena) e 5° posto con 3,50 per l'allieva 1° anno Martha Codeluppi (Atl. Reggio), suo miglior risultato stagionale e inferiore solo alle eccezionali prestazioni della stagione indoor 2017, in cui in sequenza superò 3,60, 3,70 e 3,80. Nel lungo 5,65 per Rossella Mattioli (Fratellanza 1874 Modena) e 5,31 per l'allieva Alice Manuzzi (Francesco Francia). Nel triplo 12,20 per Sherry Isofa (Cus Bologna).

Risultati completi delle 2 giornate

Padova: anche nelle gare di domenica in gara parecchi atleti della nostra regione. Negli 800 metri maschili 2° posto per Mattia Moretti (Carabinieri) con 1.49.52 e 6° posto per Lamin Keita (Cus Parma) con 1.52.43, nella gara vinta dallo sloveno Zan Rudolf in 1.47.86. Nel lungo 6,46 per l'allievo Lorenzo Caccia (Atl. Estense). Nelle gare femminili negli 800 metri un altro primato regionale master sf45 per Lara Gualtieri (Atl. 85 Faenza), dopo quello ottenuto ieri nei 1500: oggi 2.29.06 e anche in questa occasione è Loretta Rubini che le cede il primato (2.30.80 nel 2005); negli 800 metri femminili anche 2.18.78 dell'allieva 1° anno Francesca Vercalli (Atl. Reggio). Nella 4x200 femminile 3° posto assoluto per le allieve della Acquadela Bologna (Pederzani, Tedeschi, Amanti, Bertocchi) con 1.52.96.

Risultati 2^ giornata

Giorgio Rizzoli



Condividi con
Seguici su: