Modena, Ancona e le altre indoor di sabato 25 gennaio

26 Gennaio 2020

Luminosa Bogliolo e Anna Bongiorni in gara a Modena nei 60 hs e 60 metri. Debutto stagionale di Tobia Bocchi nel triplo.


 

Nella prima giornata del meeting regionale indoor a Modena per seniores e categorie giovanili in gara 2 atlete azzurre di primo piano come Luminosa Bogliolo (Fiamme Oro) e Anna Bongiorni (Carabinieri).

La Bogliolo si presenta subito a inizio meeting con 8.10 nelle batterie dei 60 hs. 2° tempo per Linda Guizzetti (Cus Pro Patria Milano) con 8.37 e 3° per Nicla Mosetti (Bracco Atletica) con 8.58. In finale la Bogliolo segna sul crono 8.16, con la Guizzetti a 8.36; 3° posto per Sara Grossi (Self Montanari Gruzza) con 8.95.

Nei 60 metri Anna Bongiorni (Carabinieri) è il miglior tempo in batteria con 7.34, davanti a Laura Fattori (Fratellanza 1874 Modena), fuori classifica, con 7.53, poi Leonice Germini (Fratellanza 1874 Modena) con 7.71. Nella finale la Bongiorni si migliora di 1/100 con 7.33, mentre la Germini conferma il 2° posto in classifica con 7.72.

Belle prestazioni anche nei 60 metri uomini dove Giovanni Cellario (Fratellanza 1874 Modena) in batteria ottiene il miglior tempo con 6.75, davanti a Massimiliano Ferraro (Atletica Riccardi Milano 1946) con 6.80. Nella finale Cellario si porta a 6.64, miglior risultato dell'anno in Italia, ora davanti a Luca Lai, che aveva corso in 6.65 il 19 gennaio nel meeting svizzero di San Gallo. 2° posto per Ferraro con 6.65, poi il gambiano Mustapha Manga (Fratellanza 1874 Modena) con 6.81 e Michael Dwabena Kyereme (Self Montanari Gruzza) con 6.82.

Ultima gara di sabato 25 gennaio del settore assoluto sono i 60 hs uomini con Simone Cremonini (Modena Atletica) 9.35.

Nelle gare giovanili 7.48 in finale nei 60 metri cadetti per Massimiliano Vandelli (Delta Sassuolo). Nei 60 hs cadetti 9.12 per Nicolò Corradi (Atletica Parma Sprint). La piemontese Agnese Musica (Polisport. Novatletica Chieri) vince la finale dei 60 metri cadette in 7.76, davanti a Beatrice Minotti (Centro Atl. Copparo) con 7.88. Nei 60 hs cadette 9.77, miglior tempo in batteria e 9.81, 1° posto in finale, per Sofia Negri (Atl. Guastalla Reggiolo).

Nei ragazzi doppietta per Daniele Leonardo Inzoli (Cus Pro Patria Milano) con 8.55 in batteria e 8.59 finale nei 60 metri e 9.65 e 9.66 fra batteria e finale nei 60 hs. Viola Canovi (Corradini Rubiera) vince i 60 metri ragazze con 8.19. Nei 60 hs ragazze 1° posto per Jennie Rizzi (GS Trilacum) con 9.90.

Risultati 1^ giornata

---

Ancona 25 gennaio: le 28 batterie dei 60 metri piani mettono Freider Fornasari (Fratellanza 1874 Modena) al 1° posto della riunione con 6.75; Fornasari si conferma poi nella finale A con 6.77. Nei 400 metri 4° posto in base ai tempi per Francesco Conti (Atl. Imola Sacmi Avis) con 49.23. In una prima serie molto veloce dei 1500 metri vinta da Enrico Riccobon (Atl. Brugnera Friulintagli) in 3.42.57, 6° posto per Luis Matteo Ricciardi (Atl. Imola Sacmi Avis) con 3.56.01, che lima 1/10 al personale indoor, ma il miglior tempo di un atleta della regione è del suo compagno di squadra Simone Bernardi, che vince la seconda serie in 3.55.84. Nei 60 metri donne con vittoria nella finale A di Irene Siragusa (Esercito) in 7.30, davanti a Zaynab Dosso (Fiamme Azzurre) con 7.40 (7.37 in batteria), il miglior tempo di un'atleta della regione è 7.80 in batteria di Sofia Zanotti (Atl. Lugo), che poi non corre la finale B, in cui il miglior piazzamento è quindi della allieva Carlotta Fedriga (Edera Forlì), 5° posto con 7.88 (dopo 7.86 in batteria). Nel triplo 16,39 per Tobia Bocchi (Carabinieri), miglior risultato 2020 in Italia. Nel lungo 2° posto per Sofia Zanotti (Atl. Lugo) con 5,85.

Risultati

---

Padova 25 gennaio: nella prima giornata dei Campionati Regionali del Veneto Open. Scende per la prima volta sotto i 10 minuti nei 3000, dimostrando facilità di risultati sia nel cross che indoor, la junior Sara Nestola (Self Montanari Gruzza), al 5° posto con 9.55.32; si migliora come personale indoor anche Giulia Vettor (Cus Parma) con 10.14.76. Negli 800 metri 2.17.71 per la junior Francesca Vercalli (Fratellanza 1874 Modena). Nella marcia 3000 metri 1° posto per Sara Vitiello (Self Montanari Gruzza) con 14.08.48, circa 2 secondi meglio del recente primato personale conseguito ad Ancona. Nel peso debutto fra le junior per Eseosa Lucy Omovbe (Fratellanza 1874 Modena) con 11,72, che precede in classifica la compagna di squadra Lucia Quaglieri a 11,37. Nelle gare maschili 8.58.29 nei 3000 metri per Mattia Marci, trasferitosi al Cus Parma, 2° nella serie n. 2. 

Risultati

.---
Nantes: debutto stagionale nei 60 hs per Elisa Maria Di Lazzaro (Carabinieri) al Meeting Elite en salle de Nantes, con 8.35 in batteria e 8.40 in finale dove si piazza all'8° posto.

Risultati

Giorgio Rizzoli










Condividi con
Seguici su: