Misurazioni e Cronometraggio

I referenti regionali si sono incontrati a Rimini

Weekend di intenso lavoro a Rimini per i gruppi dei Referenti Regionali Self Crono e Misuratori di Percorso su Strada. 

Durante le due giornate sono stati affrontati numerosi temi sia di aggiornamento periodico che di scambio di esperienze tra i vari gruppi regionali. Per entrambe le sessioni si è ribadita la fondamentale importanza dell'uniformità delle procedure in tutto il territorio nazionale, sia per quanto riguarda le attività tecniche specifiche sia per quanto riguarda l'attività di formazione. 

I Referenti Regionali dei Misuratori di Percorsi su Strada di  14 regioni (Abruzzo, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sicilia, Toscana, Veneto) si sono incontrati per un aggiornamento generale e per analizzare le problematiche del settore.
 Guidati dai Misuratori Massimo Grandi e Pier luigi Omodeo Zorini, è stato fatta una analisi sulle procedure relative alla base misurata, sui rapporti con gli organizzatori e sulla predisposizione dei report.


Il nostro Michele Spinelli ha ribadito le procedure da seguire, con particolare riferimento alla base informatizzata che presto dovrà essere resa disponibile a tutti. La parte tecnica è stata preceduta dall'analisi delle regole previste nel RTI illustrate da Roberto Magaraggia e Simone Petracchi.

I referenti Regionali Self-Crono di  13  regioni (Bolzano, Calabria, Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Piemonte, Puglia, sardegna, Sicilia, Toscana, Veneto, Valle d'Aosta) hanno affrontato un approfondimento sui ruoli del 1° Giudice al FotoFinish e del Capo Servizio al Self Crono, una panoramica riguardante il censimento di attrezzature e operatori di tutte le 16 regioni coinvolte, il processo di formazione ed abilitazione degli operatori S.C. concludendo le due giornate con l'analisi di numerose casistiche di immagini. Tutte le attività sono state coordinate dal GTL Sviluppo Applicazioni Tecnologiche.

La presenza del Fiduciario Nazionale Luca Verrascina, che ha partecipato ai due stage alternandosi nelle sale, ha permesso l'esposizione delle problematiche di ciascun settore che sono state recepite dallo stesso con l'impegno di poter dare, per quanto possibile, risposte concrete.



Condividi con
Seguici su: