Mimmo Pullano il calzolaio maratoneta

12 Agosto 2016


 

Nella  splendida Chiesa Monumentale di San Domenico di Taverna ( CZ ) è stato presentato il libro scritto da Mimmo Pullano: “La vita di Mimmo Pullano il calzolaio maratoneta“. Alla manifestazione voluta dall’Associazione Culturale Taberna radici e oltre, dall’Amministrazione Comunale e dalle comunità parrocchiali , ha partecipato un numeroso e attento pubblico. Carmine Mustari, giornalista della Gazzetta del Sud, ha svolto il ruolo di moderatore  riuscendo  a sottolineare gli aspetti più interessanti, contenendo in poco più di sessanta minuti l’intera serata.

Dopo i saluti del Sindaco Sebastiano Tarantino, dell’Assessore alla Cultura Clementina Amelio e del vice presidente dell’Associazione Lucia Rango, che non si sono limitati a frasi di circostanza, ma hanno spaziato dal vissuto di Mimmo a tematiche più generali, è toccato a Giuseppe Veraldi. Il delegato della Fidal provinciale, Mario Veraldi,  salutando anche a nome di Ignazio Vita, presidente del comitato regionale, nel fare  sua la proposta del Sindaco Tarantino di organizzare in loco una manifestazione podistica, ha offerto tutta al collaborazione delle strutture Fidal.

Carmelo Sanzi, “ Correre “, è entrato più nel dettaglio delle gesta atletiche del calzolaio-maratoneta. Trentacinque maratone, New York, Parigi, Madrid, Praga comprese, 3h20’18” di personale sui 42 km e 1h28’15” nella maratonina. Tanta commozione, tanti applausi, in definitiva un bel momento di sport in clima olimpico. Pullano ringrazia gli organizzatori della serata, illustrando i benefici dell’attività sportiva dall’alto della sua esperienza di maratoneta. Degna conclusione della serata la consegna di una coppa ricordo dei “ragazzi di Calabria“ a Mimmo Lord Pullano da parte della nipotina Serena.

Carmelo Sanzi



Condividi con
Seguici su: