Mille giovani per i Tricolori Indoor




 
Settanta titoli in palio ad Ancona per l'edizione numero 35 dei Campionati Italiani Giovanili Indoor. Sabato 13 e domenica 14 febbraio, nel capoluogo marchigiano sono 1108 gli atleti iscritti (633 maschi e 475 femmine), in rappresentanza di 238 società italiane. Tra di loro, molti dei giovani protagonisti del 2009 a partire dalle medaglie d'oro Alessia Trost, allieva iridata dell'alto, e Daniele Greco, campione d'Europa e primatista italiano under 23 del triplo, al via anche sui 60 piani. In gara sul doppio giro di pista Josè Reynaldo Bencosme, all'esordio nella categoria juniores, dopo il bronzo mondiale vinto da allievo sui 400hs. Nella marcia, occhi puntati su Antonella Palmisano, argento europeo under 20 a Novi Sad, mentre nell'asta da seguire lo junior Claudio Stecchi, fresco del 5,31 di Firenze grazie a cui ha soffiato il record nazionale di categoria a Giuseppe Gibilisco, e la promessa Giorgia Benecchi, miglioratasi fino a 4,23. Nell'alto jnuiores Elena Vallortigara torna sulla stessa pedana dove, due settimane fa, saltando 1,87 si è aggiudicata il titolo nazionale di prove multiple indoor. Attenzione, infine, anche all'ex-allievo Daniele Secci che si presenta alla rassegna tricolore con già due primati juniores al suo attivo nel getto del peso: 20 metri all'aperto e 19,29 indoor.  [ISCRITTI/Entries]     

DUE PERLE PER IL RITORNO DI BALDINI -  Domenica 14 febbraio in partenza la quinta Mezza Maratona delle Due Perle con l'olimpionico Stefano Baldini, appena rientrato da un mese di allenamento in altura in Kenya. 2500 gli iscritti per la gara sul classico percorso fra Santa Margherita e Portofino che insieme al campione azzurro, vedrà correre Ottaviano Andriani, Migidio Bourifa e il keniano Elisha Tarus Meli (PB 1h01:58). Al femminile attese Vincenza Sicari ed Emma Quaglia. Nel pomeriggio di sabato alle 15 si terranno delle gare su strada per i più giovani: i vincitori verranno premiati da Stefano Baldini. Sempre domenica a Marina di Ugento (LE) si corre il 6° Cross del Salento (6 km per gli uomini, 4 km per le donne).

INDOOR, ITALIANI ALL'ESTERO - Ieri a Praga, 2,15 per Giulio Ciotti (Fiamme Azzurre), mentre dalle gare di mercoledì al Mandela Forum di Firenze arrivano il 6.89 nei 55 m di Audrey Alloh (Fiamme Azzurre), il 7.86 sui 55hs di Veronica Borsi (Fiamme Gialle) e il 6,22 nel lungo di Serena Amato (Esercito). Stasera a Eaubonne in Francia, debutto al coperto di Filippo Campioli (Esercito) sulla pedana dell'alto insieme a Sandro Finesi (Aeronautica) e Nicola Ciotti (Carabinieri), mentre Mario Scapini (Pro Patria Cus Milano) e Livio Sciandra (Aeronautica) correranno i 1500 domenica a Metz. Sabato 13 febbraio in gara a Valencia (Spagna) lo sprinter Simone Collio (Fiamme Gialle), l'astista Elena Scarpellini (Aeronautica) e, nei 1500 femminili, la mezzofondista Valentina Costanza (Esercito). Lo stesso giorno, a Lipsia (Germania), iscritti Giuseppe Gibilisco (Bruni Atl. Vomano) e Daniela Reina (Fiamme Azzurre), al via degli 800. Domenica, infine, a Gent (Belgio) sono attesi l'altista Andrea Bettinelli (Fiamme Gialle) e, sui 3000, il mezzofondista italo-serbo Goran Nava (Pro Patria Cus Milano).

a.g.

Nella foto, l'altista Alessia Trost (Giancarlo Colombo per Omega/FIDAL)




Condividi con
Seguici su: