Mezzofondo all'estero: Meslek vicino al PB

18 Giugno 2019

A Copenhagen il portacolori dell’Atletica Vicentina corre nei 1500 in 3:39.80, primato stagionale anche per Feletto (3000 siepi). Negli 800 di Sollentuna, sesto posto per Benedetti e Santiusti.


 

Primato stagionale e seconda prestazione in carriera per Ossama Meslek nei 1500 metri, a Copenhagen. Il 22enne dell’Atletica Vicentina finisce quarto in 3:39.80, avvicinando il record personale di 3:39.31 ottenuto l’anno scorso al meeting di Padova. Durante l’inverno si è laureato campione italiano assoluto per la prima volta, sui 3000 indoor, e nell’ultimo weekend ha conquistato la gara dei 1500 alla Finale Oro di Firenze. Vittoria nella capitale danese per il keniano Evans Kipchumba (3:37.48), che si lascia alle spalle il connazionale Hillary Ngetich (3:38.63). Nei Copenhagen Athletics Games fa un passo avanti anche Leonardo Feletto sui 3000 siepi. Il mezzofondista dell’Atletica Mogliano, 24 anni da compiere tra pochi giorni, si piazza quinto in 8:46.27 con un progresso di tre secondi rispetto al tempo di venerdì a Dessau, 8:49.44 in quell’occasione per il tricolore in carica che riuscì a imporsi con 8:34.17 agli Assoluti di Pescara. [RISULTATI/Results]

OTTOCENTISTI IN SVEZIA - La stagione di Giordano Benedetti negli 800 metri inizia con 1:48.76 al meeting di Sollentuna, in Svezia. Per il trentino delle Fiamme Gialle c’è il sesto posto, nella gara di rientro sulla distanza che nel 2016 l’ha visto ottavo agli Europei e semifinalista olimpico, mentre quest’anno aveva esordito con un test in 3:51.45 nei 1500 a Trento. Davanti a tutti oggi il tunisino Abdessalem Ayouni in 1:45.55. Stesso piazzamento al femminile di Yusneysi Santiusti (Assindustria Sport Padova) che negli 800 chiude con 2:03.73, quando scende la pioggia sull’impianto alla periferia di Stoccolma, migliorando il crono stagionale di 2:05.64 realizzato appena due giorni fa a Firenze nella massima serie dei Societari Assoluti, invece il successo va alla svedese Lovisa Lindh (2:01.79). Sulla pedana del disco il beniamino di casa Daniel Stahl si prende la rivincita sul giamaicano Fedrick Dacres, dopo la controversa sconfitta di Rabat: 69,12 a 66,79. [RISULTATI/Results]

l.c.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate

 MESLEK OSSAMA