Mezza maratona, il Mondiale di Curzi e Caimmi




 

Terza presenza della stagione in maglia azzurra per Denis Curzi e Daniele Caimmi. Dopo la Coppa Europa dei diecimila metri e i Giochi del Mediterraneo di Pescara, i due marchigiani hanno partecipato ai Campionati Mondiali di mezza maratona a Birmingham, in Gran Bretagna. Il carabiniere di Centobuchi (AP) Denis Curzi ha chiuso al 52° posto in 1h04’51”, portando punti per la classifica a squadre (dove l’Italia si è piazzata 11ª), mentre il finanziere jesino Daniele Caimmi è stato 62° in 1h05’23” anche a causa di una rovinosa caduta. La gara si è corsa su ritmi molto veloci, nonostante il duro percorso, con salite molto lunghe e curve rese scivolose da una leggera pioggia. Per entrambi adesso c’è in programma una maratona autunnale, quella del 29 novembre a Firenze.

Ai Mondiali di Birmingham era prevista anche la convocazione di un altro podista marchigiano, come dichiarato da Luciano Gigliotti, responsabile tecnico nazionale della maratona. Si tratta di Gabriele Carletti, il giovane fabrianese che si è messo in luce con il secondo posto agli Assoluti di Milano sui 10000. Carletti ha dovuto rallentare la preparazione a seguito di problemi fisici, rinunciando quindi alla trasferta, ma per il 24enne l’appuntamento in azzurro dovrebbe essere soltanto rimandato.


RISULTATI


Nella foto, in primo piano Daniele Caimmi seguito da Denis Curzi nel corso della gara iridata di Birmingham (Giancarlo Colombo per Omega/FIDAL)



Condividi con
Seguici su: