Meucci, attacco al "minimo" mondiale




 

Appuntamento britannico per uno degli azzurri medagliati dei Campionati Europei di Barcellona 2010. Si tratta di Daniele Meucci (Esercito), il bronzo continentale dei 10000 metri, che affronterà domani sera a Birmingham (ore 21.10 locali), nel corso dei Campionati nazionali UK, la prova sui canonici 25 giri di pista (aperta anche ad alcuni atleti stranieri). Il pisano, reduce dalla buona apparizione sui 5000 metri del meeting di Barcellona di sabato scorso (chiusi con lo stagionale di 13:24.94, crono al di sotto del minimo B per i Mondiali di Daegu), va a caccia del visto per la rassegna iridata su questa distanza, che tuttora gli manca. Il traguardo del minimo "A" (obiettivo primario) è posto ai 27:40, mentre quello del minimo "B" è un 28 minuti netti: in entrambi i casi si tratterebbe del personale per l'azzurro, che vanta un primato di 28:18.56, realizzato a Rieti il 25 aprile dello scorso anno. Tra gli iscritti alla gara di Birmingham, spiccano i nomi del messicano Barrios (27:30.68 quest'anno), del keniamo Mbishei (27:29.36 nel 2010, e 13:11 a Barcellona sabato scorso nei 5000, nella stessa gara di Meucci), o dell'eritreo Kidane Tadesse (27:06.16 vecchio di tre anni). Il DT Uguagliati ha di fatto concesso a Meucci, in considerazione della ormai generale difficoltà a trovare valide occasioni di confronto su questa distanza (la prova di Birmingham, farcita di africani ed europei, ne è dimostrazione eclatante), un'estensione del tempo limite per l'ottenimento del minimo, scaduto il 24 luglio scorso. Per il fondista toscano allenato da Massimo Magnani, è quindi una sorta di prima e ultima chance: in caso di successo, Meucci avrebbe la possibilità di confrontarsi con i migliori specialisti del mezzofondo mondiale, tredici mesi dopo il bell'exploit catalano (al bronzo dei 10000 l'azzurro unì anche il sesto posto sui 5000 metri).

m.s.

Nella foto, Daniele Meucci agli Europei di Barcellona dello scorso anno (Giancarlo Colombo/FIDAL)

File allegati:
- Iscritti/Entry List


Condividi con
Seguici su: