Memorial Serresi: conferma della Stamura

05 Giugno 2017

Il club anconetano vince la sesta edizione del meeting, al campo Italico Conti


 

Anche la sesta edizione del Memorial Luigi Serresi è un successo di partecipazione, con 541 atleti-gara al via e risultati interessanti al campo Italico Conti di Ancona. In molti hanno voluto esserci nel meeting intitolato al dirigente che ha guidato l’atletica marchigiana come presidente del Comitato regionale Fidal, dal 2004 fino alla sua scomparsa avvenuta nel novembre 2011. Successo finale come nelle precedenti occasioni per i padroni di casa della Sef Stamura Ancona, migliore società nella classifica a punti in base ai piazzamenti, al termine di un ricco programma di gare a cui ha assistito la famiglia Serresi con la moglie Marisa e la figlia Simona, insieme a Giuseppe Scorzoso, presidente Fidal Marche.

In chiave individuale, bel progresso della quasi 18enne abruzzese Gaia Sabbatini (Atl. Gran Sasso Teramo) che chiude in 4’24”61 sui 1500 metri e si aggiudica il Trofeo Marcello Salati per il miglior risultato tecnico assoluto nel mezzofondo. Nei 200 metri cresce nettamente la non ancora ventenne Giada Bernardi (Sef Stamura Ancona) con 25”37 (-1.2), staccando il pass per la rassegna tricolore under 23.

Ma il club organizzatore conquista anche gli 800 metri con Stefano Massimi (1’52”90) e il salto in alto con l’allievo Michele Pasquinelli (1,96), mentre nella stessa specialità si migliora il cadetto Lorenzo Falappa (Atl. Amatori Osimo) con 1,82.

Nell’ottava edizione del Memorial Franco Consoli in ricordo del noto tecnico, per la società con la maggiore somma di punteggi nel salto in alto, vittoria anche qui della Sef Stamura Ancona, club organizzatore dell’evento. Sui 3000 metri Battista Vennera (Cus Camerino) chiude in 8’43”35 e riceve il 6° Memorial Patrizio Pasquinelli, che premia il miglior risultato di atleti “over 35” nelle prove di mezzofondo e dedicato al giudice di gara anconetano, alla presenza della sorella Cinzia.
Tra i cadetti, sui 150 metri emerge dalla seconda serie Matteo Colletta (Sef Stamura Ancona) che si impadronisce del titolo regionale in 17”66 (-1.3) su Francesco Ghidetti (Atl. Fabriano) che aveva vinto la prima in 17”69, al femminile Greta Rastelli (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) prevale in 19”11 (-2.3). Nei 600 metri invece i nuovi campioni marchigiani under 16 sono Daniele Di Matteo (Team Atl. Porto Sant’Elpidio) con 1’30”49 e Anna Maria Pennesi (Atl. Civitanova) in 1’37”58. La manifestazione si è svolta in collaborazione con la sezione di Ancona della Federazione italiana cronometristi.

File allegati:
- Risultati

(foto di Leonardo Sanna)


Condividi con
Seguici su: