Memorial Serresi: Barontini show sui 1000

06 Luglio 2016

Brillante gara per l’allievo anconetano. Trofeo alla Sef Stamura.


 

Alla quinta edizione, il Memorial Luigi Serresi conferma grandi numeri di partecipazione con più di 420 atleti-gara al via, ma offre anche tanti risultati interessanti al campo Italico Conti di Ancona. In molti hanno voluto esserci nel meeting intitolato al dirigente che ha guidato l’atletica marchigiana come presidente del Comitato regionale Fidal, dal 2004 fino alla sua scomparsa avvenuta nel novembre 2011. Successo finale come nelle precedenti occasioni per la Sef Stamura Ancona, migliore club nella classifica a punti in base ai piazzamenti, al termine di un ricco programma di gare.

In chiave individuale, spicca l’atleta di casa Simone Barontini. Il mezzofondista anconetano effettua un ottimo test sui 1000 metri realizzando il crono 2’26”05 che è la quarta prestazione nazionale under 18 di sempre, spinto dal gran tifo del pubblico in tribuna. Quest’anno si è laureato campione tricolore degli 800 metri, con il record italiano allievi, e ormai manca soltanto una settimana ai Campionati Europei under 18 di Tbilisi (Georgia) che lo vedranno protagonista.

Anche il 7° Memorial Franco Consoli in ricordo del noto tecnico anconetano, per la società con la maggiore somma di punteggi nel salto in alto, va alla Sef Stamura Ancona, club organizzatore dell’evento. Sui 3000 metri la pesarese Ilaria Sabbatini (Atl. Avis Macerata) corre in 10’06”24 e conquista il Trofeo Marcello Salati per la migliore prestazione seniores nel mezzofondo, davanti ad Agnese Marucci (Sef Stamura Ancona), al personal best di 10’29”87. Tra gli uomini si impone Andrea Falasca Zamponi (Atl. Recanati) con 8’34”36, invece Battista Vennera (Cus Camerino) chiude in 8’43”35 e riceve il 5° Memorial Patrizio Pasquinelli, in ricordo del giudice di gara venuto a mancare quattro anni fa, dedicato al miglior risultato di atleti “over 35” nelle prove di mezzofondo.

Ancora in evidenza il cadetto Mattia Mecozzi (Sport Atl. Fermo) che si aggiudica il titolo regionale dei 150 metri con un notevole 16”94 (-1.3), scudetto femminile per Benedetta Boriani (Sef Stamura Ancona) in 19”18 (-1.6). Sui 600 metri si proclamano campioni marchigiani under 16 di categoria Francesco Gagliardi (Mezzofondo Club Ascoli) in 1’29”19 ed Emma Silvestri (Collection Atl. Sambenedettese) con 1’35”46. Ma ci sono progressi per diversi altri giovani: record personale nel martello degli allievi Davide Caputo (Asa Ascoli Piceno) con 59.51 e del sangiorgese Matteo Paci (Team Atl. Marche) che lancia 56.95. Nel lungo cresce la junior Martina Aliventi (Collection Atl. Sambenedettese) che atterra a 5.89 (+0.8), sugli 800 metri l’allieva Samira Amadel (Atl. Avis Macerata) corre in 2’17”97 e l’under 20 osimana Debora Baldinelli (Team Atl. Marche) in 2’18”62, mentre il cadetto Matteo Colletta (Sef Stamura Ancona) nell’alto supera la quota di 1.78.

File allegati:
- Risultati


Condividi con
Seguici su: