Meeting Unicam, sabato al via la seconda edizione




 

Tutto pronto a Camerino per il 2° Meeting Unicam, che andrà in scena sabato 25 agosto allo stadio universitario Livio Luzi. Dopo la positiva edizione inaugurale dell’anno scorso, torna quindi la manifestazione agonistica organizzata dalla Fidal Marche, in collaborazione con il Cus Camerino, che coincide con il termine del tradizionale raduno regionale estivo, scattato martedì 21 agosto. Particolarmente ricco il programma delle gare, aperte anche al settore assoluto: 100, 400 e 3000 metri, 400 ostacoli, salto in alto, triplo, getto del peso, staffette 4x100, più otto prove riservate ai cadetti (80, 1000, 300hs, alto, asta, triplo, martello, 4x100) e due agli allievi (martello, giavellotto). Al miglior risultato tecnico maschile sarà assegnato il Trofeo Città di Camerino, mentre quello femminile sarà premiato con il Trofeo Unicam, in base alle tabelle di punteggio federali; previsti riconoscimenti anche ai primi tre classificati di ogni gara.

Fra gli iscritti, molti dei migliori giovani marchigiani che in questi giorni, proprio nel raduno della città camerte, stanno affrontando la preparazione alla seconda parte di stagione che culminerà con le prossime rassegne tricolori: gli allievi (under 18) a Firenze nell’ultimo week-end di settembre, i cadetti (under 16) a Jesolo una settimana più tardi. E così il 2° Meeting Unicam vedrà ai nastri di partenza, tra gli altri, il saltatore osimano Manuel Nemo (Tecno Adriatletica Marche), vicecampione italiano indoor nell’alto, che prenderà parte anche al raduno nazionale di Camerino (26-30 agosto) e per l’occasione sarà impegnato sia nell’alto che nel giavellotto in vista della finale dei Societari under 18 di prove multiple (Vicenza, 8-9 settembre). Inoltre la Tam schiera a Camerino, nel triplo allievi, Simon Nguimeya e Livio Santarelli, mentre Sasha Tirabassi correrà i 400 ostacoli e il cadetto Nicola Cesca (Atl. Avis Macerata) è iscritto sui 300 ostacoli. Attesa per le gare dei lanci, con Gian Marco Cacciamani (Atl. Maxicar Civitanova) e Carlo Catini (Sport Atl. Fermo) nel getto del peso, oltre a Luca Soriani (Tam) nel giavellotto, invece nel martello scenderanno in pedana Federico Petrelli (Tam) e Matteo Totò (Sport Atl. Fermo), tutti della categoria under 18. Nei 3000 metri correrà l’allievo Zakaria Rouimi (Mezzofondo Club Ascoli), ma l’attenzione sarà anche sulle prove di velocità con le cadette Annalisa Torquati (Atl. Sangiorgese Tecnolift), Virginia Vitali (Atl. Montecassiano), Claudia Semplici (Atl. Recanati) e il cadetto Alan Giulianelli (Atl. Montecassiano). Inizio alle ore 16.45 di sabato 25, conclusione alle ore 19.30 circa. Poi domenica 26 si apriranno le porte di un altro raduno, quello nazionale, con 66 giovani “under 18” provenienti da ogni angolo d’Italia, che fino a giovedì 30 agosto saranno ospiti nel campus della città universitaria presso il collegio “Enrico Mattei”.


Nell'immagine, un momento del raduno regionale estivo di Camerino




Condividi con
Seguici su: