Meeting Arcobaleno: acuti dagli ostacoli

03 Luglio 2018

A Celle Ligure, nella 30esima edizione, l’azzurro Fofana 13.69 sui 110hs controvento. Nei 400hs torna Haliti con 50.67, al femminile brilla la 18enne sudafricana van der Walt in 55.42.


 

Ostacoli in primo piano nell’edizione numero 30 del Meeting Arcobaleno AtleticaEuropa a Celle Ligure (Savona), settima tappa stagionale del Progetto Meeting FIDAL. Sulle barriere alte dei 110hs ancora in pista l’azzurro Hassane Fofana (Fiamme Oro) che appena tre giorni dopo la partecipazione ai Giochi del Mediterraneo torna in gara per vincere in 13.69 controvento (-1.3), a poco più di un decimo dal primato stagionale di 13.57. Nei 400hs si impone Eusebio Haliti (Esercito) con 50.67 per realizzare il suo miglior crono degli ultimi tre anni. Al femminile una stella nascente dell’atletica internazionale con l’assolo della giovanissima sudafricana Zeney van der Walt sui 400 ostacoli: la campionessa mondiale under 18, classe 2000, corre in 55.42 per demolire il record del meeting che apparteneva alla britannica Nicola Sanders (56.39 nel 2005 e poi argento iridato dei 400 piani nel 2007). Quest’anno ha già corso in 55.05 e sarà la favorita per l’oro ai Mondiali under 20 di Tampere (Finlandia, 10-15 luglio).

FOFANA 13.69 - Il pluricampione italiano dei 110 ostacoli Hassane Fofana ritrova il giusto ritmo tra le barriere, dopo il sesto posto ai Giochi del Mediterraneo di Tarragona in 13.89, e oggi stacca un crono inferiore di due decimi: 13.69 nonostante il vento contrario (-1.3). Con questo risultato il 26enne lombardo delle Fiamme Oro si riporta a ridosso dei suoi migliori risultati stagionali, visto che nel 2018 è già sceso due volte sotto i 13.60. Alle sue spalle il recordman nazionale Emanuele Abate (Fiamme Oro) con 14.37. Nello sprint puro, la velocista giamaicana Samantha Henry-Robinson conquista i 100 metri in 11.50 con vento nullo e al maschile 10.54 (0.0) del 19enne sudafricano Malesela Senona.

400HS PER HALITI - Vittoria di Eusebio Haliti nei 400 ostacoli. Il 27enne dell’Esercito, tricolore assoluto nel 2013, si aggiudica la gara con 50.67: era da tre stagioni che non riusciva a esprimersi su questi livelli. Al secondo posto il non ancora ventenne Federico Cesati (Pro Sesto Atletica) in 52.26 avvicina il personale ottenuto nella scorsa estate, in occasione della semifinale europea under 20 di Grosseto. Sulla distanza piana 47.98 per Emanuele Grossi (Atl.

Biotekna Marcon).

VAN DER WALT, TEST PREMONDIALE - La riunione di Celle Ligure si conferma una manifestazione prescelta da tanti stranieri. E tra questi anche nuove star del panorama internazionale come la sudafricana Zeney van der Walt che nella passata stagione ha vinto il titolo iridato under 18 a Nairobi sui 400 ostacoli. Quest’anno ha già corso in 55.05, oggi invece è protagonista di un 55.42 in solitaria nel cammino di preparazione verso l’imminente rassegna mondiale U20 di Tampere, dove si presenterà con il miglior accredito visto che non sarà in gara la fuoriclasse americana Sydney McLaughlin. Poi in chiusura di serata fa il bis nei 200 a suon di primato personale in 24.55 (+1.1).

OTTOCENTO - La piemontese Stefania Biscuola (Atl. Arcobaleno Savona) con 2:05.91 sugli 800 metri si conferma poco distante dal tempo di 2:05.62 realizzato un mese fa al meeting di Ginevra. Davanti a lei oggi la spagnola Zoya Naumov in 2:05.38. Tra gli uomini 1:47.58 dell’ucraino Yevhen Hutsol.

LA TELLA NEL TRIPLO - Sulla pedana del triplo Silvia La Tella (N. Atl. Fanfulla Lodigiana) atterra a 13,24 (+1.6) che vale il season best. Per la 22enne varesina è anche la terza misura in carriera, a dieci centimetri esatti dal 13,34 firmato agli Europei under 23 di Tallinn nel 2015 con l’ottavo posto in quella finale. Nell’alto 1,81 della svedese Louise Ekman, stessa quota superata alla seconda prova da Teresa Maria Rossi (Geas Atletica) per tentare poi senza successo la quota di 1,86 che avrebbe rappresentato il record personale, mentre nella gara maschile il malese Lee Hup Wei con 2,20 prevale nei confronti del sudafricano iridato under 18 Breyton Poole (2,13). La tricolore promesse Martina Carnevale (Studentesca Rieti Milardi) spedisce il peso a 14,26.

l.c.

VIDEO | RIVEDI LA REGISTRAZIONE INTEGRALE DEL MEETING ARCOBALENO DI CELLE LIGURE 2018

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- RISULTATI/Results

Zeney van der Walt


Condividi con
Seguici su: