Mazzon e Primo vincono ad Avigliana

29 Ottobre 2018

Intenso weekend di gare su strada, trail e corsa campestre in Piemonte. Nella Mezza Maratona Bronze di Avigliana vincono Marco Mazzon e Carla Primo. Al Alba si impongono Lorenzo Perlo, Maurizio Tavella, Sonia Ceretto, Lara


 

STRADA - Oltre 500 concorrenti in Piazza del Popolo ad Avigliana per la 16a edizione della Mezza Maratona e StraAvigliana, freddo, pioggia e un leggero vento freddo ad accoglierli, 475 arrivano al traguardo. Dominano la gara due atleti del Run Athletic Team, Angelo Direnzo e Marco Mazzon, che nel finale allunga e va a vincere in 1h14’58” con 19” sul compagno; terzo, a 5’18”, Corrado Taliano della Podistica Castagnitese. Nella gara femminile vince in solitaria Carla Primo del Base Running in 1h25’55” con 1’50” su Elisa Zanusso del Giannone Running Circuit e 6’25” su Elisa Almondo del Brancaleone Asti. Nella StraAvigliana di 9 km s’impone Alessandro Boschis dell’Atletica Giò 22 Rivera in 29’44” con 21” sul marocchino Youness Bourouk e 2’ sul compagno Enrico Oddone. Cristina Grange dell’Atletica Canavesana vince in 36’58” , a 1’08” Rosy Rullo del Des Amis e a 3’38” Sonia Meleca del Valsusa Running. RISULTATI

TRAIL - Nonostante la giornata grigia e autunnale con pioggia e temperatura sui 15 gradi  la nona Ecomaratona del Barbaresco e Tartufo Bianco ha visto alla partenza oltre 700 atleti, di cui 603 hanno tagliato il traguardo. Doppietta dell’Avis Bra Gas che si aggiudica la maratona con Lorenzo Perlo in 2h52’54” e la mezza con Maurizio Tavella in 1h15’20”. Sulla distanza più lunga si sono classificati in 129, secondo, a 5’30” da Perlo, Paolo Nota del Riv-Skf Agnelli, completa il podio Lorenzo Mainardi dell’Atletica Vercelli a 21’13”. Il GSR Ferrero vince la classifica basata sui tempi dei primi tre arrivati in 10h52’20”, davanti all’Avis Bra Gas, 12h41’49” e il Dragonero, 13h02’00”.

La cuneese Sonia Ceretto dei Maratoneti Tigullio si aggiudica la prova femminile in 3h34’13” con 3’ su Laura Mazzucco del Pam Mondovì Chiusa Pesio e 17’31” su Sarah Aimèe L’Epee dell’Atletica Settimese. Nella 21 km arrivano al traguardo in 474; alle spalle di Tavella si piazza Simone Peyracchia della Podistica Valle Varaita a 4’25”, terzo Alessandro Arnaudo della Podistica Castagnitese.

Lara Giardino del Biella Running vince la prova femminile in 1h34’21” con 5’08” su Mara Calorio del Salbertrand e 6’49” su Monica Pilla dell’Atletica San Marco US Acli. La TO021 si aggiudica il trofeo delle società numerose con 27 classificati davanti a Sportification e Tartraughe con 23.

Grande spettacolo a Banchette con la 6a Corsa del Mais Rosso, trail di 8,5 km, con un terzetto di atleti che si sono dati battaglia dal primo all’ultimo metro sul difficile percorso, la spunta, con una perentoria volata, Stefano Guidotti Icardi del Cus Torino in 30’00”, a 5” Francesco Grassi del Durbano Gas Energy Rivarolo 77 a spalla con Marco Gattoni dello Sport Project VCO. Lotta serrata, anche se in famiglia, nella gara femminile dove vince per distacco Sara Borello su Mastewal Ghisio, a 1’01” Katarzyna Kuzminska, tutte dell’Atletica Canavesana. Ben 70 Esordienti nelle gare giovanili dove vincono il Cadetto Stefano Zanini dell’ Atletica Rivarolo, il Ragazzo Lorenzo Arietti e la Ragazza Cecilia Joyeusaz entrambi dell’Atletica Ivrea. - RISULTATI

CROSS - Nello splendido parco della Rocca Borromea due giorni di vero cross organizzato dalla Podistica Arona. Sabato tre serie su 5 km del duro percorso in salita per 121 atleti. Prima partenza coi  Senior 45 e oltre, vittoria di Rocco Macellaro  della Caddese, davanti a Antonio Rondinelli del Runners Valbossa Azzate e Vincenzo Francesco Ambrosio del Dragonero. Al via tutte le categorie femminili, Roberta Vignati della US Sangiorgese precede tutte, seconda Joanna Marta Drelichraz del Road Runners Club Milano, terza Chiara Schiavon della Sisport. Marco Giudici dello Sport Project VCO si aggiudica la gara dei più giovani, seguito da Fabio De Angeli del Daini Carate Brianza e Riccardo Ghillioni  dell’Atletica Triangolo Lariano. Domenica mattina di scena 161 giovani di cui ben 98 Esordienti. La gara Allievi su 3500 metri è vinta da Fabio Carta del SI-Sport Santo Stefano Borgomanero. Maddalena Svae della Polisportiva Olonia vince la gara Allieve su 3000 metri. Nei Cadetti su 2.500 metri successo di Edoardo Brusa della Polisportiva Olonia, nelle Cadette su 2000 metri s’impone Myriam Rossi De Giuli dell’Area Libera Coop Borgomanero, nei Ragazzi su 1500 metri il più veloce è Daniele Castelli della Polisportiva Olonia e nelle Ragazze su 1000 metri vince Francesca Fornaroli del Team Atletica Mercurio Novara. RISULTATI -

 

 

 

 

 

 



Condividi con
Seguici su: