Master, quattro medaglie per le Marche agli Europei

29 Agosto 2012


 

Due ori, un argento, un bronzo. Questo il bel bottino per gli atleti delle Marche ai Campionati Europei master di atletica, svolti quest’anno in tre diverse nazioni: ad ospitare l’evento sono state le città di Zittau (Germania), Bogatynia-Zgorzelec (Polonia) e Hrádek nad Nisou (Repubblica Ceca), fra loro vicine in un “triangolo” di confine. Alla diciottesima edizione della rassegna continentale, disputata dal 16 al 25 agosto, ha recitato un ruolo da protagonista il 40enne marchigiano Massimiliano Poeta, alfiere dell’Atletica Fabriano, capace di conquistare uno splendido tris di medaglie: infatti si è laureato campione europeo con la staffetta 4x100 M40, vincendo anche l’argento con quella 4x400 dopo essersi piazzato terzo nella gara individuale sui 400 metri con il tempo di 50”72. L’impresa di salire sul gradino più alto del podio è riuscita poi all’intramontabile Giulia Perugini, classe ’36, che ha sconfitto le avversarie nel salto in alto W75. Primatista e pluricampionessa italiana, la capitana della Sef Macerata ha superato la misura di 1.01.

L’atletica “over 35” attende ora l’appuntamento clou della seconda parte di stagione: nel week-end del 29-30 settembre andrà in scena a Novara la finale nazionale del Campionato italiano di società su pista master, a cui parteciperanno tre squadre marchigiane. In campo femminile non mancherà la Sef Macerata, ottava dopo la fase regionale, che sarà presente anche al maschile: in questo caso insieme alla formazione dell’Atletica Fabriano, a sua volta qualificata per la manifestazione che assegnerà lo scudetto tricolore.

CLASSIFICHE MASCHILI
CLASSIFICHE FEMMINILI


Nell'immagine in alto, Massimiliano Poeta con gli altri finalisti dei 400 metri M40; in basso, la saltatrice Giulia Perugini, oro nell’alto W75

 




Condividi con
Seguici su: