Master: Moroni record al Trofeo Regioni

05 Settembre 2021

A Mondovì (Cuneo) la saltatrice supera il primato mondiale W50 del lungo con 5,48. Vittoria del Piemonte nella classifica per rappresentative

 

Un’impresa da primato a Mondovì (Cuneo) nel Trofeo delle Regioni master. La protagonista è Maria Costanza Moroni che atterra nel lungo a 5,48 (+0.5) e migliora il record mondiale W50 stabilito con 5,41 dall’australiana Marie Kay nel 2010 a Perth. Arriva subito al primo salto della gara l’exploit di “Mimma”, 52 anni da compiere a fine mese, ex azzurra che continua a vivere l’atletica con passione dopo una carriera di livello assoluto: dieci presenze in Nazionale, tra cui la partecipazione agli Europei di Budapest ’98 nel triplo, e un titolo italiano dell’alto indoor in bacheca per la vercellese di Roasio, portacolori del Gs Ermenegildo Zegna.

Alla quinta edizione dell’evento, tornato dopo un anno di stop, trionfa il Piemonte in entrambe le classifiche (uomini e donne) e anche nella combinata con 64 punti nei confronti di Veneto (93) e Lombardia (100). Stesso podio al maschile, con i padroni di casa a quota 32 davanti alle altre due rappresentative (40 e 48), mentre al femminile posizioni invertite per Lombardia (52) e Veneto (53) sempre alle spalle del Piemonte (32).

Nella manifestazione organizzata dall’Atletica Mondovì, sui 100 metri Bruna Spano (Vittorio Alfieri Asti) sfiora la sua recente migliore prestazione italiana SF70 con 16.01 (+0.1) mancandola di appena due centesimi. In pedana l’intramontabile Nives Fozzer (Nuova Atletica dal Friuli), classe 1930, lancia il giavellotto a 7,75. Nei 400 metri Aldo Del Rio (Road Runners Club Milano, SM75) corre in 1:07.66, nella stagione che l’ha già visto riscrivere il primato nazionale di categoria con 1:05.34, mentre lo sprint vincente nei 100 è di Walter Comper (Atl. Virtus Castenedolo) in 11.88 (+0.6). Tra gli intervenuti l’ex presidente FIDAL e grande campione del mezzofondo azzurro Franco Arese, la consigliera federale Elisabetta Artuso, il vicepresidente EMA Gerardo Vaiani Lisi e Clelia Zola, presidente del Comitato regionale Piemonte.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- RISULTATI

Un momento delle premiazioni finali


Condividi con
Seguici su: