Master: Mondiali indoor con 230 italiani

20 Marzo 2019

A Torun, in Polonia, domenica 24 marzo scatta la rassegna iridata al coperto “over 35” che attende più di 4000 iscritti per sette giornate di gare, nella stagione degli Europei master a settembre in provincia di Venezia


 

Appuntamento in Polonia per i Campionati Mondiali master indoor, con sette giornate di gare a Torun da domenica 24 a sabato 30 marzo. Nell’ottava edizione della rassegna iridata in sala “over 35” gli organizzatori annunciano cifre da record: 4344 atleti provenienti da 88 nazioni. Mai così tanti in questo evento e anche l’Italia sarà presente con un folto gruppo di 230 iscritti, il quinto in base al numero di rappresentanti nella lista guidata dai padroni di casa davanti a Germania, Gran Bretagna e Spagna. Per alcuni si tratterà di un ritorno nella città polacca che ha già accolto gli Europei master nel 2015 e che si prepara a ospitare tra due anni la manifestazione continentale assoluta.

Al via alcuni protagonisti già in luce nell’attività in sala a cominciare da Emma Mazzenga (Expandia Atl. Insieme Verona), la padovana che ha firmato il primato del mondo W85 sui 200 metri con 46.28 alla rassegna tricolore di Ancona. Poi altri plurivincitori a livello internazionale come il lunghista toscano Gianni Becatti (Olimpia Amatori Rimini), atterrato al limite mondiale M55 outdoor con il formidabile 6,50 della scorsa estate nella kermesse iridata di Malaga. E il lombardo compagno di club Marco Segatel, dominatore dell’alto, primatista europeo indoor della stessa categoria in cui è salito a 1,87 nella passata stagione a Madrid.

Tra i campioni mondiali in carica all’aperto, attesi anche i marciatori Romolo Pelliccia (M80/Atl. Libertas Orvieto) e Tatiana Zucconi (W40/Romatletica Footworks). Nello sprint l’abruzzese scudettato del rugby Giulio Morelli (M55/Olimpia Amatori Rimini), rivelazione del 2018 con la doppietta d’oro 100-200 e stavolta alle prese con i 60 metri, e sulla pedana dell’alto Lamberto Boranga (M75/Olimpia Amatori Rimini), noto per i suoi trascorsi nel calcio da portiere nella massima serie. Ancora in caccia del gradino più alto del podio l’ostacolista Renzo Romano (M50/Atl. Pistoia), il triplista Crescenzio Marchetti (M65/Atl. Biotekna Marcon) e nelle gare su strada l’inossidabile Angelo Squadrone (M90/Marathon Club Pisa).

Da seguire quindi altri big del movimento: nella mezza maratona la veneta Nadia Dandolo (W55/Asi Atl.

Roma), ex azzurra del mezzofondo, invece su pista lo sprinter calabrese Vincenzo Felicetti (Road Runners Club Milano), appena entrato nella categoria M70, ai blocchi di partenza nei 200 e 400 metri, per arrivare all’astista romana Carla Forcellini (W55/Atletica dei Gelsi) e allo specialista del tacco e punta Ettorino Formentin (M70/Us Quercia Trentingrana). Tra gli iscritti, diversi campioni uscenti di due anni fa a Daegu, in Corea del Sud: nella mezza maratona Claudio Faraoni (M60/Atl. Di Marco Sport), sui 1500 metri il siciliano Giovanni Finielli (M65/Gs Tortellini Voltan Martellago) e nel cross Chiara Gallorini (W45/Track & Field Master Grosseto), fino alla mezzofondista Simona Prunea (W45/Gs Orecchiella Garfagnana) che riuscì a festeggiare un tris di titoli su 800, 1500 e 3000 metri. In attesa della manifestazione clou della stagione estiva, che quest’anno sarà in Italia: gli Europei master in provincia di Venezia, a Caorle, Jesolo ed Eraclea, dal 5 al 15 settembre.

Le competizioni indoor si svolgeranno nella moderna Arena Torun, ma il programma dell’evento offre come di consueto alcune specialità all’aperto: lanci lunghi nel vicino campo di atletica, dove arriverà la marcia su strada, mentre il parco Rudelka sarà la sede della corsa campestre, con il traguardo per mezza maratona e 10 km di corsa su strada posto di fronte alla pista di pattinaggio Tor-Tor Ice Rink. Alle ore 18.00 di sabato 23 marzo si terrà invece la cerimonia di apertura. Prevista dagli organizzatori, sul sito web dell’evento, la diretta video streaming per le sette giornate di gare nella città che ha il proprio centro storico inserito tra i patrimoni dell’umanità per l’Unesco. Cliccando sul link sottostante è possibile consultare l’elenco di tutti gli italiani iscritti ai Mondiali master indoor 2019.

Luca Cassai

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- ISCRITTI/Entries
- ORARIO/Timetable
- Diretta video streaming


Condividi con
Seguici su: