Master: 15 nuovi primati ad Arezzo

02 Luglio 2018

Nella rassegna tricolore “over 35” su pista, altri due record dall’ultima giornata con le doppiette del velocista Bugiardini e del lanciatore Rado


 

Un gran finale per i Campionati italiani master ad Arezzo. In questa edizione della rassegna tricolore “over 35” su pista, con più di 1300 iscritti e quasi 2400 presenze-gara, il totale è di 15 nuove migliori prestazioni nazionali. Due primati arrivano nell’ultima delle tre giornate, entrambi da atleti che completano una doppietta di record. Nei 200 metri SM70 ancora a segno lo sprinter Livio Bugiardini (Sef Macerata) con un imbattibile 27.31 (-0.1), per ritoccare il suo recente 27.47 di fine maggio. Il velocista marchigiano di Sant’Elpidio a Mare, classe ’48, ha iniziato con l’atletica soltanto a 56 anni dopo aver giocato a calcio in giovane età e sulla pista della città toscana replica il primato già ottenuto sui 400 in 1:01.19. Ennesima impresa di Carmelo Rado (Atl. Ambrosiana) che lancia a 14,86 il martello con maniglia corta SM85, per aggiungere un altro record a quello del disco (35,37). Protagoniste invece le donne nel pomeriggio della seconda giornata, per merito di Luisella Rossi (Cus Pisa) che atterra due volte a 4,12 con vento regolare (+1.9 e +1.4) aggiungendo così un centimetro al suo 4,11 della scorsa stagione. Sui 5000 di marcia Maria Luisa Mazzotta (Running Club Lecce) inaugura quindi la lista dei primati SF80 con 47:54.46.

Nella manifestazione organizzata dall’Unione Polisportiva Policiano Arezzo Atletica del presidente Fabio Sinatti, per la seconda volta in tre anni, tante altre sfide appassionati oltre ai record. L’ex iridato Mauro Graziano (Atl. Canavesana) precede nei 200 SM50 in 23.61 (-0.3) contro 23.64 l’oro europeo indoor Alfonso De Feo (Liberatletica Roma), all’ultimo anno di categoria, che aveva vinto 100 e 400 metri. Le due campionesse europee Valeria Pedetti (Atl. Arcs Cus Perugia) ed Elena Cinca (Atl. Brugnera Friulintagli) danno vita a un altro bel duello nei 5000 di marcia SF45 che finisce con il successo dell’atleta umbra, 25:38.09 a 25:49.67, mentre sugli 800 SM70 l’altoatesino Rudolf Frei (Sportclub Merano) prevale in 2:41.71 nei confronti del plurititolato Dario Rappo (Atl. Virtus Castenedolo, 2:45.32). Tre vittorie per il celebre ex portiere Lamberto Boranga (Olimpia Amatori Rimini), leader di alto, lungo e peso SM75. Presenti i consiglieri federali Lyana Calvesi, in veste di atleta con la partecipazione a tre gare (alto, peso e disco), e Gerardo Vaiani Lisi. Per i master il prossimo appuntamento internazionale sarà con i Mondiali a Malaga (Spagna) dal 4 al 16 settembre, mentre la finale del Campionato italiano di società su pista si disputerà il 29-30 settembre a Modena, preceduta il 14 luglio dal Trofeo delle Regioni a Misano Adriatico (Rimini). Intanto si avvicinano gli Europei master su pista all’aperto, che si svolgeranno in Italia: dal 5 al 15 settembre 2019 nella provincia di Venezia, tra Caorle, Jesolo ed Eraclea.

Luca Cassai

TUTTE LE NOTIZIE/News

CAMPIONATI ITALIANI MASTER - AREZZO 2018
MIGLIORI PRESTAZIONI NAZIONALI
100 ostacoli SM55: Pierluigi Rebuzzi (Atl. Virtus Castenedolo) 15.59 (+0.4)
400 ostacoli SM55: Frederic Peroni 1:01.63
100 ostacoli SM60: Hubert Indra (Südtirol Team Club) 15.58 (+0.5)
Triplo SM60: Massimo Fiorini (Atl. Livorno) 11,51 (+1.0)
100 SM70: Vincenzo Barisciano (Olimpia Amatori Rimini) 13.10 (+1.8)
200 SM70: Livio Bugiardini (Sef Macerata) 27.31 (-0.1)
400 SM70: Livio Bugiardini (Sef Macerata) 1:01.19
Asta SM70: Arrigo Ghi (La Fratellanza 1874 Modena) 3,20
Disco SM85: Carmelo Rado (Atl. Ambrosiana) 35,37
Martello m.c. SM85: Carmelo Rado (Atl. Ambrosiana) 14,86
1500 SF50: Gloria Marconi (La Galla Pontedera Atletica) 4:49.32
Lungo SF60: Luisella Rossi (Cus Pisa) 4,12 (+1.9)
5000 SF70: Liviana Piccolo (Atl. Insieme Verona) 24:42.50
Disco SF75: Maria Luisa Fancello (Assi Giglio Rosso Firenze) 25,37
Marcia 5000 SF80: Maria Luisa Mazzotta (Running Club Lecce) 47:54.46

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- RISULTATI/Results


Condividi con
Seguici su: