Martin Pilato 59,63 nel disco: migliore prestazione nazionale allievi




 

Un grande risultato è stato ottenuto oggi 1 settembre a Ravenna in una manifestazione provinciale. Martin Pilato (Atl. Ravenna) ha stabilito la miglior prestazione nazionale del disco allievi kg 1,500 con 59,63, prestazione che migliora il 58,51 di Eduardo Albertazzi ottenuta a Macerata il 3 maggio 2008.

Pilato ha migliorato il proprio limite di 57,95 che aveva stabilito a Lille ai Campionati Mondiali Allievi lo scorso 6 luglio, che era il primato regionale allievi della nostra regione, superiore alla sua precedente misura di 57,54 ottenuta ai C.d.S. allievi di Modena.

Martin Pilato, nato nel 1994: ha iniziato a lanciare sulle orme del fratello Manuel (classe 1992), buon specialista del giavellotto, che aveva partecipato ai Campionati Mondiali Under 18 di Bressanone nel 2009. Proprio dal 2009 Martin si sta rilevando un grande protagonista a livello giovanile del disco: ai Campionati Italiani Cadetti 2009 Pilato vinse il titolo con 46,40, precedendo l’altro romagnolo Nicola Ferroni, che deteneva la migliore misura dell’anno in campo nazionale con 46,31. Nelle ultime gare di stagione a fine ottobre Ferroni migliorò poi in 3 occasioni la misura di Pilato. Nel 2010, con il peso del disco sempre a 1,5 kg, Pilato ha portato il personale a 51,87, anche se a livello nazionale è arrivato “solo” un 4° posto ai Campionati Allievi di Rieti. Nel 2011 Pilato ha decisamente allungato la gittata dei suoi lanci: dopo 47,26 ai Campionati Invernali a Cattolica, Pilato si migliorava il 10 aprile a Marcon con 52,14 e poi il 25 aprile a Modena con 52,33. Il grande risultato arrivava 2 settimane dopo, con 57,54 ai C.d.S. allievi di Modena, che gli garantiva anche il minimo per Lille. Ai Campionati Mondiali Allievi il 57,95 gli è valso un buon 8° posto, in una gara di elevato contenuto tecnico, con 4 atleti sopra i 60 metri e il 1°, Fedrick Dacres a 67,05, migliore prestazione mondiale per un under 18. La stagione internazionale 2011 di Pilato è proseguita poi con la partecipazione agli EYOF di Trabzon in Turchia, dove è arrivata la prima medaglia internazionale, con il 3° posto con un lancio di 55,34. 

Giorgio Rizzoli



Condividi con
Seguici su: