Martello: Anzalapaya 67,32, record Allieve

26 Aprile 2014

La piemontese a Novara migliora il limite nazionale di categoria che già le apparteneva. Simone Fassina con 7.109 punti diventa il secondo under20 di sempre nel decathlon Junior

 

Lucia Prinetti Anzalapaya (PGS Vercelli) non si ferma. Dopo il 65,95m nel lancio del martello ottenuto il 12 aprile a Santhià (VC), record italiano categoria allieve, l’allieva di Giorgio e Renzo Reggiani si è ripetuta oggi a Novara, in occasione della 1° tappa del Grand Prix Regionale Lanci Fidal Piemonte, portando il nuovo limite italiano della categoria a 67,32m. Ottima tutta la serie di lanci di Prinetti Anzalapaya, con ben tre prove sopra il precedente limite di 65,95m: 66,06m – N – N – 66,65m – 67,32m – 63,19m.

Con 67,32m Lucia Prinetti si piazza al secondo posto nelle liste stagionali europee dietro al 73,97m dell’ungherese Zsofia Bacskay e davanti al 65,72m della finlandese Krista Tervo, statistica davvero interessante in vista dei Trials Europei di Baku (30 aprile – 1 maggio) utili alla qualificazione per i Giochi Olimpici della Gioventù di Nanjing (16-28 agosto).

Si tratta del quarto limite nazionale giovanile riscritto in 48 ore, dopo quelli di Marta Zenoni (che nei 1000 ha migliorato il limite Allieve di Gabriella Dorio) e Ilaria Verderio (MPI Allieve nei 500) a Milano giovedì 24 aprile e la MPI Cadette del peso (che apparteneva alla primatista assoluta Chiara Rosa) siglata ieri venerdì 25 aprile a Nova Milanese da Sydney Giampietro. (Myriam Scamangas/CR FIDAL Piemonte)

DECATHLON JUNIOR,  FASSINA GIA’ A 7.109 PUNTI - Ottimo esordio nel decathlon Junior per Simone Fassina del Team-A Lombardia, che oggi a Busto Arsizio (MI) in occasione della fase regionale dei Campionati di Società di Prove Multiple, ha realizzato 7.109 punti. La prestazione del lombardo è molto vicina ai 7.189 punti realizzati da Michele Calvi a Grosseto il 21 giugno 2009, il punteggio più alto mai realizzato da un italiano nella specialità. Fassina, da qualche mese entrato a far parte della categoria, è il campione italiano in carica dell’eptathlon indoor Junior. La gara Assoluta è stata vinta da Gianluca Simionato della Fanfulla Lodigiana con 7177 punti. (Ha collaborato Cesare Rizzi/CR FIDAL Lombardia)

SAVONA – Al Meeting Distanze Spurie di Savona, organizzato dal Comitato Provinciale, il ventenne Fabio Bongiovanni (Trionfo Ligure) ha corso i 250 metri in 27.95. Sempre a Savona l’altro under23 Alberto Boretti (CUS Genova), con un vento a favore di ben +3.0 m/s ha corso gli 80 metri in 8.59. 

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it

 



Condividi con
Seguici su: