Martedì a Castelbuono i re della strada




 

L'ottantaseiesima edizione del Giro Podistico Internazionale di Castelbuono, la più antica corsa su strada del Vecchio continente, in programma martedì sera nella bella città del palermitano, metterà insieme, ancora una volta, un cast di partecipanti di livello straordinario. In particolare, saranno della gara (10 km di percorso) i tre vincitori delle maratone di Boston, Londra e New York: l'etiope Gebremariam, e i keniani Geoffrey ed Emmanuel Mutai. Tra gli italiani, annunciate le presenze di Ruggero Pertile (Assindustria Padova), Stefano La Rosa (Carabinieri), Ahmed El Mazoury (Fiamme Gialle), Yuri Floriani (Fiamme Gialle), Stefano Scaini (Running Club Futura), Denis Curzi (Carabinieri). Lo scorso anno si impose l'eritreo Zersenay Tadese, mentre, dato statistico, l'ultimo azzurro ad imporsi fu il maratoneta Salvatore Bettiol, 22 anni fa (1989). A margine della gara (organizzata ormai da quesi due decenni da Mario Fesi), piace sottolineare la consegna del premio giornalistico "Ypsigro", che prende il nome dall'antica denominazione dell'antica città di Castelbuono. Ad aggiudicarselo, quest'anno, la "voce" per eccellenza della disciplina (e di tanti altri sport in RAI): Gianni De Cleva.

 Nella foto, l'arrivo del Giro di Castelbuono 2011 (Foto Organizzatori).

File allegati:
- Sito web della manifestazione



Condividi con
Seguici su: