Mario Lambrughi entra nell'Élite Club

23 Gennaio 2019

Il 26enne ostacolista della Riccardi, quarto azzurro di sempre nei 400hs con il 48.99 dello scorso maggio, fa ufficialmente ingresso nell'elenco azzurro


 

Sciolta la riserva, c’è un nuovo ingresso nell’Atletica Elite Club. È quello dell’ostacolista Mario Lambrughi che entra a tutti gli effetti nell’elenco, alla luce dell’avvenuta conferma al 31 dicembre 2018 della collocazione al 24esimo posto delle liste mondiali stagionali, l’ultimo utile per essere ammesso nell’AEC. Il 26enne brianzolo della Riccardi Milano nella scorsa stagione ha scalato le liste azzurre dei 400hs fino al quarto posto, in virtù del 48.99 realizzato il 13 maggio a Rieti nella sua prima uscita stagionale, miglior tempo italiano degli ultimi tredici anni. Lambrughi è stato poi tempestato dagli infortuni, a partire da un problema muscolare rimediato in occasione del Golden Gala Pietro Mennea a fine maggio, ed è stato costretto a rinunciare agli Europei di Berlino. Dallo scorso settembre ha scelto di allenarsi con Alessandro Nocera.

LAMBRUGHI: “NUOVA SFIDA” - “È una nuova sfida che accolgo con piacere. Bisogna correre forte per partecipare ai Campionati Europei a squadre di Bydgoszcz in agosto e poi, è l’auspicio, ai Mondiali di Doha. Farò base al XXV Aprile di Milano, ma due volte a settimana mi recherò a Torino dal mio tecnico, che invece sarà da me a Milano altri due giorni a settimana. Resterà comunque una collaborazione con Simone Vimercati che mi ha accompagnato fino a qui”.

naz.orl.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate