Marcia: allievi e cadetti protagonisti a Roma




 

Appuntamento riuscito per la marcia italiana giovanile domenica a Roma, sul circuito realizzato all’interno del suggestivo parco di Villa Borghese per il 2° Trofeo Kronos, gara valida come 2^ prova dei Cds Allievi/e (10 km) e Trofeo Nazionale di marcia Cadetti/e (6-4 km). In una mattinata caratterizzata dalla costante minaccia di pioggia e nonostante la concomitante tornata elettorale, oltre cento atleti hanno partecipato alle 4 gare di marcia previste per le categorie Cadetti/e ed Allievi/e,  confermando la vitalità della specialità nel settore giovanile ed a sottolineare l’immutata passione  di un ambiente dove il senso di appartenenza è molto forte. Nelle gare allievi/e, sulla distanza dei 10 Km di un percorso reso impegnativo più dal fondo stradale e dall’umidità che non dal profilo altimetrico, confermate le individualità della bergamasca Curiazzi e del pugliese Stano, atleti già proiettati in chiave Campionati Mondiali di Bressannone. Entrambi hanno largamente dominato le rispettive prove, risparmiando qualche energia in vista di una stagione agonistica estiva che li vedrà ancora molto  impegnati. La marcia pugliese ha impressionato per la vivacità del movimento; passata di categoria la Palmisano, che già spadroneggia tra le juniores, la ASD Don Milani di Taranto ha presentato un bel talento con il solido Serra, 2° negli allievi, e con la precocissima Colombo, che ha dominato la gara Cadette. Nei cadetti è stato Amati dell’Amatori Cisternino (BR) a conquistare la 2^ piazza. Soddisfazione anche per i marciatori dell’Atl Livorno, che con Caprai  vincono la prova Cadetti e con il duo Girardi e Messeri vanno ad occupare la 3^ e 4^ piazza negli Allievi davanti alla coppia dell’Atl.Bergamo 59  Ferrari – Alborghetti. Da rimarcare poi la  notevole partecipazione della squadra campana della Agg.Hinna, culminata dal 2° posto nelle allieve di De Rosa, ma ulteriore segno di un’atletica che fiorisce malgrado un'endemica assenza di impianti. Assegnato anche il Trofeo intitolato alla memoria del tecnico Fulvio Villa e che ha visto cimentarsi nella specialità del tacco e punta tanti piccoli aspiranti marciatori della categoria esordienti. Per la cronaca i primi due mini-marciatori al traguardo sono stati Valerio Villa (Kronos Roma4) e Ilenia Crupi (Nuova Lib. Atl. San Cesareo). Tre campioni di una passato più o meno recente, Grecucci, Bellucci e la romana Pellino hanno, infine, onorato la premiazione  e cercato nel semplice gesto della consegna di una medaglia di trasmettere quei valori che la specialità della marcia sa così bene interpretare.

CLASSIFICHE:
CdS ALLIEVI: 1. Fiamme Gialle Simoni (121) 2. Atletica Livorno (95) 3. Atl. Bergamo 1959 Creberg (91)
CdS ALLIEVE: 1. Agg. Hinna (134) 2. Atl. Bergamo 1959 Creberg (93) 3. Trevisatletica (89)
Trofeo Nazionale Marcia: Cadetti: 1. Geas Atletica (157) 2. Fiamme Gialle Simoni (147) 3. Atl. Amatori Cisternino (140) - Cadette: 1. Atl. Avis Bra Gas (147) 2. Euroatletica 96 Basilicata (138) 3. Libertas Runners Livorno (136)

Nella foto, gli allievi Massimo Stano e Federica Curiazzi (foto organizzatori)

File allegati:
- RISULTATI/Results



Condividi con
Seguici su: