Marcia: a Druento si assegnano i titoli tricolore junior e promesse della 20 km e lo scudetto per cl




 

Torino (TO) 12 settembre. Presentato oggi a Druento il Campionato Italiano junior e promesse della 20 km di marcia, valido anche come terza e ultima tappa del campionato assoluto di società.

Sabato 15 settembre si assegnano i titoli tricolori di marcia 20 km categoria junior e promesse oltre al titolo assoluto per club. Teatro del campionato il Parco della Mandria alle porte di Torino e, in particolare, la Cascina Rubbianetta, edificio storico di metà ‘800 sede del Centro Internazionale del Cavallo nel comprensorio della Reggia di Venaria.

Nella rincorsa allo scudetto per club si presentano in testa, dopo le prove di Firenze (25 marzo) e Bressanone (6 luglio), le Fiamme Gialle in campo maschile e l’Atl. Firenze Marathon al femminile. I finanzieri schiereranno sabato Jean-Jacques Nkouloukidi e Lorenzo Dessì. Per il successo individuale dovranno vedersela con le Fiamme Oro Andrea Adragna, Riccardo Macchia e Massimo Stano, con gli avieri Mirko Dolci e Daniele Paris (Aeronautica) e con Teodorico Caporaso (Libertas Benevento). Sarà della partita anche l’atleta di casa Federico Tontodonati (Cus Torino), campione italiano assoluto della 20 km in carica.

Per l’Asics Firenze Marathon saranno invece al via Ilaria Galli e Costanza Giustini che troveranno agguerrite rivali nell’astigiana Rossella Giordano (Fiamme Azzurre), in Valentina Trapletti (Esercito) e in Federica Ferraro (Aeronautica).

Per il titolo italiano promesse sfida tra i poliziotti Stano, 5° agli Europei juniores di Tallin 2011 sui 10 km e Macchia che ha in carriera un 8° posto agli Europei Under 23 di Ostrava 2011. Per il titolo juniores da seguire Francesco Fortunato (Enterprise Sport & Service), fresco reduce dai Mondiali under 18 di Barcellona, e Vito Minei (Atl. Don Milani), azzurro nell’incontro internazionale di marzo a Podebrady, e secondo domenica scorsa nella tappa del Grand Prix di Macerata alle spalle di Marco De Luca.
In campo femminile da seguire la junior Alessia Costantino (Atl. Reggina), anche lei azzurra a Podebrady, mentre tra le promesse si segnalano Federica Curiazzi (Atl. Bergamo 1959) e Sara Loparco (Olimpia Club).

Inizio gare ore 16.00 con le categorie giovanili impegnate in una prova della Coppa Piemonte. A seguire alle 16.45 via al campionato nazionale, manifestazione valida anche per il titolo tricolore Libertas.

(Fonte: Fidal Piemonte - Myriam Scamangas)



Condividi con
Seguici su: