Marcia Italiana a Podebrady

09 Aprile 2015

Sabato 11 aprile, 14 azzurri gareggeranno nell'incontro internazionale in Repubblica Ceca


 

Mancano pochi giorni all’incontro internazionale di marcia di Podebrady (Repubblica Ceca), che sabato 11 aprile vedrà la nazionale italiana affrontare i padroni di casa e le squadre di Bielorussia, Francia, Irlanda, Repubblica Slovacca, Svezia, Ucraina, Svizzera, Finlandia, Lituania, Polonia, e Norvegia. Il team ufficializzato dal Direttore Tecnico Organizzativo Massimo Magnani d'intesa con il DT del settore giovanile Stefano Baldini è composta da 14 azzurri (7 uomini e 7 donne) fra i quali sei seniores che affronteranno la 20km. Si cimenteranno nei 10km invece i sei juniores mentre i due atleti della categoria Allievi partiranno per la 5km.

Con molti dei big del tacco e punta italiano già orientati alla tappa dello IAAF Race Walking Challenge di Rio Maior (Portogallo) in calendario fra una settimana, sabato 18 aprile, sul percorso nella cittadina a 50km da Praga entreranno in azione soprattutto le giovani leve della specialità alla ricerca di una prestazione che dimostri la crescita tecnica.

Nell’anno della Coppa Europa di Marcia di Murcia (Spagna, 17 maggio) e dei Campionati Mondiali di Pechino (Cina, 22-30 agosto), a Podebrady ci sarà anche il cinquantista Teodorico Caporaso, impegnato in quello che sarà un altro utile test sui 20 chilometri dopo il 1h25:06 realizzato nell’ultima rassegna tricolore invernale. Con lui, nella squadra senior, anche i due marchigiani Michele Antonelli e Alessandro Maltoni, argento e bronzo fra gli under 23 ai recenti Tricolore a Cassino.

Fuori dalle logiche azzurre, nella lista iscritti spiccano i nomi dell’argento olimpico Erick Barrondo, dell’argento europeo di Zurigo Matej Tóth e del norvegese Erik Tysse.  In un campo femminile che vede come garnde favorita la ceca bronzo continentale Anežka Drahotová (in gara c’èanche la gemella Eliška) in chiave italiana saranno presenti l’azzurra di Zurigo Federica Curiazzi e l’argento assoluto (ma anche Tricolore under23 in carica con il PB di 1h34:29) Mariavittoria Becchetti con il bronzo tricolore Tatyana Gabellone a completare il team. Le selezioni giovanili vedono schierati diversi azzurrini e medagliati delle ultime rassegne nazionali, ma a spiccare è ovviamente la pluriprimatista italiana Noemi Stella: la puglieseha inaugurato la sua prima stagione da junior vincendo, il primo marzo e per la seconda volta, il Triangolare Junior indoor di Lione contro Francia e Germania. Le gare iniziano alle 13:20 con le junior, i apri età a seguire dieci minuti dopo e le gare assolute in programma alle 14.45 (donne) e 15.30 (uomini).

a.c.s.

File allegati:
- Il sito della manifestazione
- La squadra italiana/Italian Team


Condividi con
Seguici su: