Grottammare, domenica tricolore con la marcia

18 Ottobre 2019

Torna la manifestazione nazionale, domenica 20 ottobre: in palio gli scudetti di società con la prova conclusiva di 20 km e i titoli italiani allievi sui 10 chilometri


 

Ultimo atto per la stagione nazionale della marcia. A Grottammare, in provincia di Ascoli Piceno, va in scena l’evento che chiude il 2019 agonistico della specialità, per il quattordicesimo anno consecutivo, con notevoli cifre di partecipazione e quasi 400 iscritti. Prosegue la tradizione dell’appuntamento in riva all’Adriatico, che domenica 20 ottobre torna ad accogliere i Campionati italiani allievi della 10 chilometri su strada. Prevista anche una 20 km assoluta per la quinta e conclusiva tappa dei Societari: attesa Valentina Trapletti (Esercito), una ventina di giorni dopo i Mondiali di Doha in cui si è piazzata diciassettesima, e tra gli uomini Leonardo Dei Tos (Athletic Club 96 Alperia). Le sfide under 18 annunciano invece Gabriele Gamba (Atl. Riccardi Milano 1946), medaglia d’oro quest’anno al Festival olimpico della gioventù europea, e l’altra azzurrina Martina Casiraghi (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter), campionessa in carica. In palio il classico premio intitolato a Serafino Orlini giunto alla 48ª edizione e il Trofeo delle Regioni giovanile di marcia, ma è in programma inoltre una 10 km master valida come seconda e decisiva prova che assegnerà i titoli per club “over 35”.

Nel circuito allestito sul litorale dagli organizzatori del Centro Marcia Solestà, convocati 17 atleti delle Marche con le allieve Francesca Cinella (Atl. Civitanova) e Stella Rinaldi (Team Atl. Marche) nella gara under 18, mentre al maschile saranno in azione gli allievi Mattia Grilli (Atl. Civitanova), Alessandro Tanoni (Atl. Recanati) e Raffaele Albertini (Collection Atl. Sambenedettese). Tra gli under 16 al via le cadette Lucia Lamura (Sef Stamura Ancona), Alessandra Papetti (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti), Sonia Tiberi (Atl. Fabriano) e i cadetti Pietro Lombardi (Sef Stamura Ancona), Francesco Maria Matteucci (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti), Luca Cinella (Atl. Civitanova), nelle gare ragazzi Elisa Marini (Atl. Avis Macerata), Martina Trisolino (Cus Urbino), Sofia Tomassoni (Atl. Recanati) e Alessio Calò (Sef Stamura Ancona), Alberto Lanciotti (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti), Lorenzo Cappellacci Ventura (Sef Stamura Ancona). Da seguire le due portacolori dell’Atletica Fabriano, in testa alla classifica del campionato italiano under 20 di società alla vigilia dell’ultima prova: Camilla Gatti e Sofia Baffetti, nella gara sui 15 chilometri insieme all’altra marchigiana Anastasia Giulioni (Atl. Avis Macerata).
 
20 KM - Dai Mondiali alle strade di Grottammare. Tre settimane fa Valentina Trapletti ha portato a termine la 20 km iridata a Doha, resa particolarmente difficile dal caldo, dove ha chiuso al diciassettesimo posto (e settima fra le europee). Dopo un breve periodo di riposo, la milanese dell’Esercito si rimette in marcia per un test che di fatto è un nuovo inizio in vista della prossima stagione. Al via anche diverse giovani come la bergamasca Lidia Barcella (Bracco Atletica), brillante sesta agli Europei under 23 di Gavle, e Sara Vitiello (Self Atl. Montanari & Gruzza Reggio Emilia), che ha partecipato alle Universiadi di Napoli, ma anche le cinquantiste Federica Curiazzi e Beatrice Foresti, ambedue dell’Atletica Bergamo 1959 Oriocenter, bronzo con il team azzurro alla Coppa Europa di Alytus.

Nella gara maschile test per Leonardo Dei Tos (Athletic Club 96 Alperia), terzo nella 10 km tricolore di Bressanone, proiettato verso una prossima 50 chilometri dopo aver dovuto rinunciare in primavera per infortunio al trofeo continentale. Se la vedrà con le due promesse Ettore Grillo, campione italiano under 23 nei 10.000 su pista, e Niccolò Coppini, alfieri dell’Atletica Firenze Marathon. Impegnati anche gli under 20 nella prova dei Societari, con 20 chilometri al maschile per Andrea Cosi (Atl. Firenze Marathon), che ha sfiorato il podio negli Europei di categoria a Boras dove è stato quarto, opposto a Giulio Scoli (Atl. Livorno) e Mikias Meli (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter), azzurrini quest’anno nell’incontro di Podebrady. Le juniores invece affronteranno la gara sui 15 chilometri: in prima fila Simona Bertini (Francesco Francia Bologna), Sara Buglisi (Sportclub Merano) e Camilla Gatti (Atl. Fabriano), che hanno composto il team della Nazionale in Coppa Europa.

ALLIEVI - Fari puntati su Gabriele Gamba, nella gara sui 10 chilometri che assegna il titolo under 18. Il bergamasco dell’Atletica Riccardi Milano 1946 è stato tra i protagonisti dell’estate azzurra con il netto successo all’Eyof di Baku, nei 10.000 metri, dopo l’oro in Coppa Europa con la squadra azzurra della categoria superiore, quella under 20. E va in caccia del bis tricolore: infatti ha dominato ad Agropoli nella manifestazione nazionale su pista. Attenzione però all’emergente Daniele Breda (Sporting Club Alzano), 17 anni ancora da compiere e terzo in quell’occasione, che è diventato il capolista stagionale nei 5000 metri con il recente 20:52.05 di Saronno, sesto allievo italiano di sempre. Tra i pretendenti anche il pugliese Nicola Lomuscio (Amatori Atl. Acquaviva), sul secondo gradino del podio nei 5000 indoor. Una favorita d’obbligo anche al femminile, con la lecchese Martina Casiraghi (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter) che punta alla conferma del titolo conquistato nella passata stagione a Reggio Emilia: azzurra al Festival olimpico della gioventù europea, con il settimo posto, è anche la campionessa indoor mentre all’aperto ha dovuto fare i conti con una squalifica. Due volte seconda quest’anno a livello nazionale, cerca un altro podio Alessia Titone (Safatletica Piemonte) insieme a Maria Clelia Saccardo (Atl. Vicentina) e Martina Quartararo (Atl. Livorno), terze rispettivamente alle rassegne tricolori outdoor e in sala. Partenza alle ore 10.30.

GIOVANI E MASTER - Dalle ore 8.45 un ricco programma di competizioni dedicate ai giovani, valide per la quattordicesima edizione del Trofeo Simona Orlini e per il secondo Trofeo delle Regioni giovanile di marcia, in cui le rappresentative regionali si contenderanno il successo. Al via tre diverse categorie: oltre agli under 18 (10 km), anche under 16 (6 km cadetti e 4 km cadette) con la presenza dei campioni italiani Diego Giampaolo (Fiamme Gialle Simoni) e Giada Traina (Atl. Livorno), che due settimane fa hanno conquistato il titolo a Forlì, e under 14 (2 km ragazzi e ragazze). In contemporanea alla 20 km (ore 11.30) partirà la gara master sui 10 chilometri, prova finale dei Societari “over 35” che attende cinque ori individuali del recente appuntamento europeo di Eraclea: Edoardo Alfieri (Cs Giovanile Catanzaro Lido, SM60), Romolo Pelliccia (Atl. Libertas Orvieto, SM80), Nazzareno Proietti (K42 Roma, SM85), Enrico Mariotti (Italia Marathon Club, SM85) e Valeria Pedetti (Atl. Arcs Cus Perugia, SF45).

File allegati:
- Iscritti e risultati


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate