Maratona, Quaglia terza ad Hannover




 

Debutto con podio sui 42,195 km per Emma Quaglia. L'atleta del CUS Genova ha esordito domenica 8 maggio nella maratona di Hannover, chiudendo al terzo posto in 2h33:23. A precederla le keniane Georgina Rono (2h31:19) e Irene Kwambai (2h33:09). In Germania la Quaglia è stata protagonista di una gara in rimonta a partire dalla quinta posizione e complicata dal forte vento solo tra il 36° e il 39° km. Per lei che sulla mezza maratona ha un personal best di 1h13:06, un passaggio alla mezza in 1h16:13. La dottoressa ligure (esercita la professione medica nella vita di tutti i giorni) a marzo aveva svolto un periodo di preparazione in Kenya, poi uno stop per problemi fisici e il ritorno per un test di 21,097 km alla Milano City Marathon (inizialmente programmata come esordio sulla distanza più lunga) chiuso in 1h14:37. A metà aprile, quindi, anche il secondo posto in 1h15:24 alla Mezza Maratona di Genova. 

Passando ai numerosi eventi su strada disputati in Italia, record sperato e raggiunto all'ultima tappa dell'Avon Running Tour 2011. A Milano domenica 8 maggio erano, infatti, oltre 10.000 in Piazza del Cannone, sotto il sole, con le loro magliette rosa pronte a percorrere i 5 km a passo libero e il circuito da 10 km per le atlete. L’evento di sport e solidarietà al femminile partito lo scorso 25 febbraio da Bari, ha poi toccato Reggio Calabria e l’Aquila. L'intero ricavato della manifestazione è stato destinato allo Ieo, l’Ente Europeo Oncologico. Per la cronaca, ai primi tre posti dei 10km si sono piazzate Teresa Montrone (Alteratletica Locorotondo/37:01), Claudia Gelsomino (Atl. Palzola/38:25) e Francesca Leone (39:26). Lo stesso in tantissimi di corsa anche sulle strade di Trieste nell'ambito della XVIII edizione della Bavisela. E' stato, quindi, il triestino Giacomo Licen Porro (Sportiamo), con il tempo di 2h34:16, il vincitore della XII Maratona d'Europa. Secondo Franco Plesnikar (Atl. Buja/2h34:16) e terzo Enrico Stivanello (GS Montestella/2h34:28). In campo femminile successo di Eva Vignandel (Podisti Cordenons/3h09:49), seguita da Anna Parrella (Atl. Buja/3h17:47) e dalla croata Marijana Cota (3h19:13). In parallelo nella XVIII Maratonina dei due Castelli si sono imposti Fabio Bernardi (ViolettaClub/1h08:29) e Alessandra Lena (Atl. Buja/1h22:35). Nelle Marche, dalle colline di Barchi al porto turistico di Fano (PU), la IX ColleMar-athon ha visto trionfare il keniano Solomon Kirwa Yego (SEF Stamura Ancona/2h18:47) sul marocchino Hicham El Barouki (Hyppodrom '99 Pontoglio/2h23:25) e sull'altro keniano Philemon Metto Kipkering (GP Parco Alpi Apuane/2h28:16). Tra le donne, successo della croata Marija Vrajic in 2h56:10 su Simonetta Magnani (CUS Parma/3h01:18) e Barbara Cimmarusti (Atl. Banca di Pesaro/3h03:38). A Villanova di Ostuni (BR), i leader della IV Maratonina degli Ulivi Secolari sono stati il keniano Mathew Kiprotich Rugut (Atl. Potenza Picena) e Paola Bernardo (Atl. Amatori Corigliano). Sabato 7 maggio in Toscana, podio maschile tutto africano alla VII San Pierino Run (10km) con il keniano Edwin Kichewen Kiptanui (Farnese Vini/29:34) davanti al marocchino Jouaher Samir (Nuova Atl. Lariano/29:55) e all'altro keniano Hosea Kisorio Kimeli (Atl. Castello/30:03). Tra le donne, successo della maratoneta Gloria Marconi (Corradini Excelsior Rubiera) in 33:41. Alle sue spalle si sono piazzate la compagna di squadra Daniela Paterlini (34:54) e Tiziana Giannotti (Atl. Vinci/36:55). In Molise, al 13° Trofeo Avis-Admo (10km) sucesso di Ivan Di Mario (Pol. Molise Campobasso/32:21) su Gennaro Varrella (International Security/33:31) e Angelo Cioffi (Road Runners Maddaloni/33:50). A Rosalba Monachese (Termoli Athletics) la prova femminile in 42:42 seguita da Daniela Pellegrino (Nuova Atl. Isernia/43:22) e Florimena Di Palma (Pod. Avis Campobasso/44:22).  

MONTAGNA - A Muratello di Nave (BS) la XX Scalata della Maddalena ha visto la vittoria del marocchino dell’Hyppodrom Pontoglio Abdelhadi Tyar (30:45) tra gli uomini e della pesarese Laura Giordano (Industriali Conegliano/37:36) tra le donne. Secondo e terzo si sono rispettivamente piazzati Gabriele Abate (GS Orecchiella Garfagnana/31:18) e Antonio Toninelli (Atl. Valle Brembana/31:43). Completano il podio delle donne l'azzurra vicecampionessa iridata Valentina Belotti (Runner Team 99/37:52) e Alice Gaggi (GS Valgerola Ciapparelli/38:14).

a.g.

Nella foto in alto, Emma Quaglia (Giancarlo Colombo/FIDAL)




Condividi con
Seguici su: